CIR

CIR | Rachele Somaschini pronta a difendere la leadership femminile al Rally Due Valli

Somaschini presente anche alla Cronoscalata di Tandalò

Weekend intenso per Rachele Somaschini: al Rally Due Valli dovrà difendere la sua leadership nel CIR Femminile, mentre domenica presenzierà alla Cronoscalata di Tandalò
CIR | Rachele Somaschini pronta a difendere la leadership femminile al Rally Due Valli

Si prospetta un autunno intenso per Rachele Somaschini, chiamata a difendere il suo vantaggio nella classifica Femminile del Campionato Italiano Rally nelle ultime due gare della stagione.

Il ritorno di Rachele Somaschini al Due Valli dopo la difficile edizione 2018

Dopo il precedente Rally del Friuli Venezia Giulia disputato al limite dell’eroismo, corso con profitto nonostante una spalla lussata, la giovane pilota di Cusano Milanino ha infatti conquistato la leaderhip della classifica relativa alla Coppa ACI Femminile, con 8,5 punti di vantaggio su Patrizia Perosino. Inoltre l’equipaggio (completato dalla navigatrice Chiara Lombardi) sulla Citroen DS3 R3T di Sportec Engineering e con la livrea della scuderia RS Team ha ottenuto, grazie alla prestazione nel Friuli Venezia Giulia, il quinto posto nella classifica Due Ruote Motrici e il decimo nel 2RM degli equipaggi Under 25.

Impegnata anche nel supporto alla ricerca scientifica con il progetto #CorrerePerUnRespiro (correreperunrespiro.it), a sostegno delle attività della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica, patologia di cui è affetta dalla nascita, la pilota lombarda correrà a Verona il Due Valli per la seconda volta in carriera, con l’obiettivo di riscattare la precedente partecipazione. «L’edizione 2018 non fu una tappa fortunata, già alla seconda prova avevo avuto un’uscita di strada, con conseguente ritiro, che ha vanificato la possibilità di trionfare», spiega. «La parola d’ordine quest’anno sarà costanza – prosegue – e, per il calcolo dei punti, dovremo mirare a dare il meglio anche in questa gara per arrivare già rilassati al Rally Tuscan Rewind, ultima sfida in programma per il Campionato Italiano».

Rachele Somaschini alla Cronoscalata di Tandalò

L’attuale leader del CIR femminile si dice inoltre «emozionata» dall’idea di correre a Verona, «città che è sede centrale della Fondazione» (ed anche al parco assistenza del Due Valli, come è già avvenuto nelle precedenti gare del CIR disputate da Rachele, ci saranno presso lo stallo di RS Team i volontari della Onlus per sensibilizzare il pubblico sulle tematiche della ricerca e raccogliere donazioni, con una delegazione veronese distaccata in piazza Bra, sede della cerimonia di partenza e finale); inoltre rivela che l’infortunio subito al Rally Friuli Venezia Giulia è fortunatamente rientrato: «La mia spalla, che si era lussata per una brusca manovra durante la tappa del Friuli, sta decisamente meglio – afferma Rachele – ma dovrò fare un lungo lavoro di rinforzo della muscolatura. Tornerò in macchina positiva dopo aver affrontato un percorso impegnativo di riabilitazione grazie anche a tutti i professionisti che mi hanno aiutata e seguita nel recupero».

Non solo rally: Rachele Somaschini torna anche quest’anno alla Cronoscalata di Tandalò, che si corre in Sardegna dall’11 al 13 ottobre ed è valida per il Campionato Italiano Velocità su Terra. Una volta finito di gareggiare al Due Valli, che si conclude il 12, la pilota volerà nella zona di Buddusò per presenziare nella giornata conclusiva e per la premiazione finale. L’invito è stato avanzato dagli organizzatori anche per sensibilizzare alle tematiche sulla ricerca contro la fibrosi cistica e le attività della Fondazione di cui Rachele è testimonial.

Crediti Immagine di Copertina: ACI Sport

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in CIR

Commenti chiusi

Articoli correlati