Porsche Carrera Cup Italia | Misano, Gara 1 e 2: che vittorie per Fulgenzi e Bertonelli!

Kujala nuovo leader di classifica

Enrico Fulgenzi e Diego Bertonelli si dividono le vittorie del weekend della Porsche Carrera Cup Italia a Misano.
Porsche Carrera Cup Italia | Misano, Gara 1 e 2: che vittorie per Fulgenzi e Bertonelli!

Il Porsche Festival di Misano ha visto due emozionanti gare della Porsche Carrera Cup Italia: Enrico Fulgenzi e Diego Bertonelli hanno conquistato le vittorie, ma Patrick Kujala si è preso la vetta della classifica, in previsione dell’ultimo round a Monza.

La cronaca di Gara 1

Nella Gara 1 del sabato, disputata in notturna, Fulgenzi ha messo a segno uno spettacolare doppio sorpasso su Bertonelli e Alberto Cerqui, portato in trionfo la 911 GT3 Cup di Tsunami RT – Centro Porsche Latina al termine di una corsa combattuta quanto avvincente durante la quale ha duellato a lungo con tutti i pretendenti al titolo assoluto. Vincendo la prima sfida del weekend, il pilota marchigiano, già campione nel 2013, è tornato in piena lotta in una classifica. Kujala è invece salito al 1° posto nella graduatoria: il finlandese di Bonaldi Motorsport – Centro Porsche Bergamo ha a lungo insidiato la leadership di Fulgenzi in gara e sul traguardo ha concluso 2° in scia, salendo sul podio seguito da Cerqui. Terzo al traguardo, il pilota bresciano di Dinamic Motorsport ha preceduto Bertonelli, che nella bagarre non è riuscito a capitalizzare la prima posizione al via dopo un’ottima partenza, concludendo quarto. Simone Iaquinta (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano) ha cercato la rimonta dalla terza fila, ma è stato costretto a rallentare a pochi giri dal termine dopo un ultimo contatto occorsogli proprio con Bertonelli e ha perso la testa del campionato. La top-5 è completata da Jaden Conwright (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Bologna), mai riuscito a inserirsi nella lotta con il gruppetto di testa.

La cronaca di Gara 2

Bertonelli rilancia le proprie ambizioni grazie al successo maturato in Gara 2, al culmine di un duello spettacolare quanto corretto con Kujala. Il finlandese ha conservato la leadership di campionato proprio grazie al 2° posto ottenuto alle spalle di Bertonelli, bissando quello di Gara 1. Iaquinta, dopo il ritiro del sabato, è stato autore di una strepitosa rimonta da fondo schieramento, solo in parte favorita dalle due Safety Car impiegate durante la corsa; ora è 3° in classifica generale a 5,5 punti da Kujala, inseguito sempre da vicino da Jaden Conwright, solo 8° al traguardo, e da Fulgenzi, 4°. Il vincitore della prima manche aveva in realtà tagliato il traguardo in quinta posizione, ma ha “ereditato” la quarta piazza dopo che nel post-gara Alberto Cerqui, retrocesso 5°, è stato penalizzato di 5 secondi per un sorpasso fuoripista ai danni di Aldo Festante.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Monomarca

Commenti chiusi

Articoli correlati