FIA F3 | Si allungano i tempi di recupero per Peroni: salta anche Macao

Altri tre mesi di fermo

Alex Peroni dovrà saltare il Gran Premio di Macao di Formula 3 dopo il brutto volo di Monza.
FIA F3 | Si allungano i tempi di recupero per Peroni: salta anche Macao

Dopo lo spettacolare incidente di Monza in Formula 3, Alex Peroni è costretto ad ulteriori tre mesi di stop dalle corse. Il pilota australiano dovrà saltare anche il Gran Premio di Macao, in programma il prossimo 17 novembre come tappa extra-campionato.

Peroni dovrà saltare il Gran Premio di Macao

Peroni era rimasto coinvolto in uno spaventoso volo alla Parabolica, mentre stava correndo Gara 1 della terza formula: finito leggermente nella parte esterna, la sua monoposto era completamente balzata in aria dopo essere passata sopra a un dissuasore. L’ostacolo, voluto da Charlie Whiting qualche anno fa, era stato completamente rimosso subito dopo, con altre polemiche venute a galla dopo il fatale crash in Belgio di Anthoine Hubert. Tornando all’alfiere della Campos, dopo aver riscontrato la frattura della sesta vertebra, era stato poi dimesso dall’ospedale ma con la certezza di saltare l’ultimo round a Sochi, che ha assegnato il titolo a Robert Shwartzman di Prema. Purtroppo non arrivano altre buone notizie: infatti, anche Macao si aggiunge alla lista degli eventi “vietati”, considerata una corsa di grande prestigio a livello internazionale.

Peroni: “Spero di poter andare in piscina”

«Non vedo l’ora di tornare in palestra e in pista», ha detto Peroni, «ma per ora fare delle passeggiate va bene. Anche i pesi sono fuori dal programma. Spero di poter andare in piscina e fare un po’ di lavoro di resistenza tra un mese, almeno sarà un inizio. Sono deluso di dover rimanere fuori per il resto dell’anno, mentre stavo raccogliendo i miglior risultati stagionali». Al momento, le indagini da parte della FIA sull’incidente sono ancora in corso, anche se lo stesso pilota ha dichiarato di essere fortunato se può ancora camminare.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Formula 3

Commenti chiusi

Articoli correlati