F4 Italia | Mugello, Gara 1: Petecof elimina Hauger, ad Aron la vittoria

Colpo di scena nella prima manche

Paul Aron sfrutta la lotta fra Dennis Hauger e Gianluca Petecof, conquistando la vittoria di Gara 1 della Formula 4 tricolore al Mugello.
F4 Italia | Mugello, Gara 1: Petecof elimina Hauger, ad Aron la vittoria

La lotta tra Dennis Hauger e Gianluca Petecof per il titolo dell’Italian Formula 4 Championship by Abarth si fa accesa al Mugello: in Gara 1 il brasiliano spedisce in testacoda il norvegese, e così la vittoria finisce nelle mani di Paul Aron.

La cronaca di Gara 1 al Mugello

Secondo successo stagionale per il giovane pilota estone della Prema, molto solido nel primo restart sotto Safety Car e bravo poi a sfruttare l’errore del compagno di squadra: infatti, Petecof è stato molto aggressivo nella ripartenza, andando a sfidare senza timore il rivale Hauger spedendolo fuori alla Luco. Il sudamericano è stato poi penalizzato di ben 10”, sprofondando dal 3° posto al 23°, quindi fuori dai punti. Tornando al podio, è da segnalare l’ottima prestazione di Lorenzo Ferrari che, con la Tatuus dell’Antonelli Motorsport, è sempre stato velocissimo nelle prove libere e nelle qualifiche, andando a cogliere il suo primo podio di sempre nella Formula 4. Sul gradino più basso troviamo Jonny Edgar con Jenzer Motorsport, seguito da Oliver Rasmussen e Mikhael Belov. Ritirato Joshua Dürksen, finito fuoripista e causando l’ingresso della SC che ha praticamente poi portato il gruppo sotto la bandiera a scacchi in regime di neutralità.

Il resto dei primi dieci classificati

Ido Cohen è il primo rappresentante di Van Amersfoort Racing, 6°, seguito da Roman Staněk, Alessandro Famularo, William Alatalo e Axel Gnos. Sfiora per pochissimo la top-10 Hauger, risalito dalla 20esima piazza fino all’11esima e ancora con l’amaro in bocca per il contatto con Petecof. Miglior risultato stagionale per Amna Al Qubaisi, 13esima dietro a Jesse Salmenautio.

Italian Formula 4 Championship Powered by Abarth – Mugello, Gara 1: classifica

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Formula 4

Commenti chiusi

Articoli correlati