F4 Italia | Mugello, Qualifiche 1 e 2: Hauger pigliatutto, Petecof 3° e 5°

Il norvegese irraggiungibile

Dennis Hauger imprendibile al Mugello nelle due sessioni di qualifica dell'Italian Formula 4 Championship Powered by Abarth.
F4 Italia | Mugello, Qualifiche 1 e 2: Hauger pigliatutto, Petecof 3° e 5°

Con due soli appuntamenti al termine, Dennis Hauger tenta il colpaccio al Mugello: due pole position conquistate nelle sessioni di qualifica dell’Italian Formula 4 Championship Powered by Abarth. Solamente 3° e 5° il rivale Gianluca Petecof.

La cronaca delle Qualifiche 1

Nella prima qualifica, Hauger ha mostrato i muscoli segnando un 1’46”824. L’alfiere di Van Amersfoort Racing è stato di quasi ben tre decimi più veloce di Paul Aron, che ha guadagnato la prima fila e precedendo il compagno di squadre Petecof; il brasiliano deve colmare i 53 punti che lo separano in classifica dal rivale norvegese e le cose non sembrano così facili viste le prestazioni mostrare dall’attuale leader di campionato. Bene invece Joshua Dürksen, 4° e ben deciso a raccogliere di nuovo un podio che manca dal weekend di Spielberg. Più indietro Mikhael Belov e Roman Staněk, rispettivamente 9° e 8°, ma c’è da dire che tra la seconda e la 12esima posizione ci sono solo sette decimi di differenza! Jonny Edgar ha chiuso al 5° posto, davanti a Oliver Rasmussen e a un ottimo Lorenzo Ferrari, che guida una Tatuus dell’Antonelli Motorsport; l’italiano si è mostrato al vertice durante le prove libere.

Italian Formula 4 Championship Powered by Abarth – Mugello, Qualifiche 1: classifica

La cronaca delle Qualifiche 2

Anche nella seconda sessione Hauger si è dimostrato imprendibile, migliorando nettamente il record segnato per la prima pole: 1’46”341, stavolta lasciando ben cinque decimi a Staněk che lo segue in seconda piazza. Il ceco ha avuto la meglio su Cohen per due centesimi, che a sua volta ha preceduto Dürksen, ancora 4°, per pochissimo. Discreto Petecof, 5° davanti a Aron, Rasmussen, Edgar, Belov e Alatalo a completare i primi dieci. Anche qui, tra la seconda e la 12esima posizione c’è un ristretto margine (0”4 tra Staněk e Famularo) che fa intendere quanto intensa sia stato il pomeriggio.

Italian Formula 4 Championship Powered by Abarth – Mugello, Qualifiche 2: classifica

Leggi altri articoli in Formula 4

Commenti chiusi

Articoli correlati