Peugeot Competition | 208 Rally Cup PRO, Mirco Straffi sbaraglia tutti e vince l’edizione 2019

Incredibile stagione per Straffi nel Peugeot

Al Rally di Bassano si è concluso il Peugeot 208 Rally Cup PRO 2019 che ha visto trionfare Mirco Straffi, autore di una stagione non completa ma vincente in ogni appuntamento corso
Peugeot Competition | 208 Rally Cup PRO, Mirco Straffi sbaraglia tutti e vince l’edizione 2019

Torniamo a parlare dell’atto conclusivo dell’International Rally Cup by Pirelli 2019, che ha avuto luogo lo scorso weekend al Rally Città di Bassano. L’appuntamento ha ospitato l’epilogo sia dell’IRCup che dei monomarca quali il Trofeo Twingo R1 Internazionale ed anche il Peugeot Competition 208 Rally Cup PRO, che ha laureato il proprio campione 2019.

Peugeot 208 Rally Cup PRO, Rovatti solo secondo

I nodi sono arrivati al pettine in quel della provincia di Veneto, con Mirco Straffi che completa l’hat trick stagionale vincendo la sua terza gara consecutiva nella categoria del monomarca, coronando il proprio bottino di punti in classifica con gli extra arrivati dalla Power Stage. Classe 1993, originario di Empoli, il pilota guidata alle note da Marco Nesti sulla Peugeot 208 R2 è entrato in medias res nel calendario del monomarca della casa del Leone, ma gli sono bastati i tre appuntamenti a cui ha preso parte (a cominciare dal Rally del Taro), tutti abbinati all’IRCup, per sbaragliare la concorrenza.

E che concorrenza: i pronostici davano per favorito principale l’esperto Michele Rovatti, leader della classifica del Peugeot 208 Rally Cup PRO sino all’incursione di Straffi. Il toscano deve invece accontentarsi del secondo posto finale ad undici punti di distanza dal corregionale, pagando anche il meccanismo degli scarti. Dopo la vittoria al Rally Piancavallo Rovatti ha inanellato una serie di podi, mentre Straffi prendeva il largo sino a chiudere terzo a Bassano dietro ad Alessandro Zorra, che a sua volta è il terzo classificato finale del monomarca Peugeot.

Quarto sia nell’ultimo appuntamento del 208 Rally Cup PRO che del campionato delle vetture del Leone Alessandro Casella, altro giovane rallista nonché esordiente con la Peugeot: il pilota inoltre divide il suo impegno stagionale anche con l’altro monomarca, il 208 Rally Cup TOP, in cui è attualmente nono in classifica (ma ha preso parte solo al Rally del Friuli Venezia Giulia). Quinto anch’egli a Bassano e similmente nella classifica di campionato l’elvetico Niki Buhler, il cui miglior risultato stagionale è il podio nel 208 Rally Cup TOP al Rally del Casentino.

Al vincitore della serie Peugeot va il premio più alto, ovvero un assegno di ben 20.000 euro e una fornitura di 20 pneumatici da competizione Pirelli P Zero RK. A fine articolo il prospetto con i piazzamenti finali e il montepremi suddiviso per posto in classifica.

Peugeot Competition 208 Rally Cup PRO 2019, la classifica finale e i premi

  1. Mirco Straffi 54 punti utili
  2. Michele Rovatti 43 (su 59 totali)
  3. Alessandro Zorra 35 (su 45 totali)
  4. Alessandro Casella 28 (34),
  5. Niki Buhler 21 (su 30 totali)
  6. Claudio Gubertini 21, 6.,
  7. Marcello Nicoli 16,
  8. Dimitri Tomasso 15,
  9. Marco Leonardi 11,
  10. Fabio Zanotti, Nicola Sartor e Mattia Casazza 6, 13. Williams Zanotto e Fabio Battisti 5, 15. Giuseppe Gazzetti 3, 16. Lorenzo Ancillotti 1.

-I premi finali:

  1. Mirco Straffi, 20.000 € e 20 pneumatici Pirelli P Zero RK da 16”
  2. Michele Rovatti, 10.000 € e 10 pneumatici Pirelli P Zero RK da 16”
  3. Alessandro Zorra, 8.000 € e 8 pneumatici Pirelli P Zero RK da 16”
  4. Alessandro Casella, 5.000 € e 2 pneumatici Pirelli P Zero RK da 16”
  5. Niki Buhler, 2.000 €

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Monomarca

Commenti chiusi

Articoli correlati