Blancpain | Orange1 FFF Racing schiera (anche) Giacomo Altoé e Giovanni Venturini per l’ultimo round Endurance a Barcellona

Caldarelli e Mapelli invece puntano al titolo

Vediamo tutti gli equipaggi schierati da Orange1 FFF Racing per l'ultimo atto della Blancpain GT Series Endurance Cup a Barcellona. Il team e Lamborghini puntano al titolo con Caldarelli e Mapelli
Blancpain | Orange1 FFF Racing schiera (anche) Giacomo Altoé e Giovanni Venturini per l’ultimo round Endurance a Barcellona

La stagione della Blancpain GT Series volge al termine in quel di Barcellona il prossimo 27-29 settembre, ed Orange1 FFF Racing team by ACM si prepara a chiudere i conti nell’ultimo appuntamento dell’anno valido per la Endurance Cup. E per l’occasione propone delle novità nel suo schieramento dei piloti a bordo delle Lamborghini Huracán GT3 EVO.

Caldarelli e Mapelli in lotta per il titolo assoluto nella Blancpain GT Series

Anzitutto, c’è la lotta per la classifica assoluta, che al momento vede Andrea Caldarelli e Marco Mapelli (freschi reduci dal titolo World Challenge Europe ottenuto poche settimane fa in Ungheria) secondi con 141,5 punti, solo due in meno rispetto alla coppia di testa formata da Maro Engel e Luca Stolz, a bordo della Mercedes AMG GT3 per il team Black Falcon. Caldarelli e Mapelli correranno sulla Lamborghini #563 assieme a Dennis Lind, già Factory Driver per la Squadra Corse della casa di Sant’Agata Bolognese, a completare l’equipaggio composto da tre elementi.

Il trio è attualmente terzo con 49 punti nell’altra classifica, quella di categoria dell’Endurance Cup, a 24 lunghezze dagli attuali leader Molina-Rigon-Aleshin, a loro volta a bordo della Ferrari 488 GT3 per SMP Racing. L’equipaggio di Orange1 FFF Racing non avrà altro obiettivo che la vittoria a Barcellona per mettere a segno l’impresa di poter conquistare il titolo Endurance e regalare al team (attualmente primo nella classifica squadre assoluta) e a Lamborghini un’altra soddisfazione in questo 2019.

Altoè e Venturini i nuovi innesti a Barcellona sulla Lamborghini di Orange1 FFF Racing

Sulla Lamborghini Huracán GT3 EVO numero 519 per la classe PRO avremo qualche novità, dal momento che Orange1 FFF Racing schiererà per la seconda volta quest’anno Giacomo Altoé, dopo il debutto nella Blancpain GT Endurance Cup alla precendente 24 Ore di Spa. Il giovane pilota è attualmente impegnato nell’International GT Open dove, assieme al compagno di squadra in Emil Frey Racing Albert Costa difende, ad un round dalla fine, la leadership in campionato (sempre a bordo delle Lamborghini). Altoé prosegue il suo cammino con le vetture della casa di Sant’Agata Bolognese e la Squadra Corse che ha puntato sul campione italiano GT, europeo e mondiale nel Super Trofeo delle Lamborghini come pilota del futuro. Il neanche ventenne, inoltre, sta realizzando un passo per volta il suo sogno di competere nella Blancpain GT Series (l’altro è quello di arrivare alla 24 Ore di Le Mans: l’anagrafe e il talento, da questo punto di vista, giocano a suo favore).

Non solo Altoé però, perché sulla #519 Orange1 FFF Racing introdurrà come elemento dell’equipaggio Giovanni Venturini, che sostituirà Franck Perera per altri impegni precedentemente presi con Lamborghini Squadra Corse. Il trio si completa poi con Phil Keen, mentre sulla Huracán GT3 EVO #555 in gara nella Silver Cup Michele Beretta e Taylor Proto troveranno al proprio fianco un altro investimento di Lamborghini, ovvero Andrea Amici, già campione del Super Trofeo Asia lo scorso anno sotto le insegne di FFF Racing, nonché uno degli innesti per la precedente 24 Ore di Spa assieme ad Altoé. Per il romano sarà il primo impegno con Orange1 FFF Racing in questa stagione.

Commenta così il team principal di Orange1 FFF Racing Team by ACM, Fu Songyang: «La nostra prima stagione nella Blancpain GT Series è prossima al termine. Manca ancora una gara, una delle più importanti della stagione. I nostri avversari sono molto forti e Barcellona non è la pista più adatta alla nostra macchina, ma non ho motivo di pensare che non combatteremo fino all’ultima curva. Il titolo World Challenge Europe ci ha dato una motivazione in più per la finale della Endurance Cup, e sono anche davvero curioso di vedere come Giacomo e Andrea si integreranno con il team in questa sfida».

Qui il programma con gli orari della tappa finale della Blancpain GT Endurance Cup.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati