Clio Cup Italia | Felice Jelmini campione 2019 dopo il dominio a Vallelunga

Jelmini campione con un round d'anticipo

Con un'altra doppietta (due vittorie in due gare) Felice Jelmini si assicura il vantaggio necessario per decretarsi campione del Clio Cup Italia 2019
Clio Cup Italia | Felice Jelmini campione 2019 dopo il dominio a Vallelunga

L’inarrestabile marcia di Felice Jelmini è arrivata al compimento lo scorso weekend a Vallelunga, dove il giovane pilota di Composit Motorsport ha sbaragliato la concorrenza con una doppia pole e due vittorie in entrambe le gare del penultimo appuntamento del Clio Cup Italia 2019. Un dominio che consente al 24enne di laurearsi campione del monomarca targato Fast Lane Promotion con un round di anticipo.

Troppo alto il divario in classifica imposto da Jelmini per sperare in improbabili cambi di leader: al suo terzo anno nella serie Renault il lombardo riesce ad ottenere quel titolo sfuggitogli la stagione precedente, in cui si classificò secondo assoluto, e sigla questo trionfo grazie ad una annata da incorniciare. Sempre a podio in tutti i round disputati, ed otto vittorie razzolate in questo 2019, per un totale di 13 successi conquistati nella sua carriera nel monomarca delle Renault Clio RS 1.6 Turbo.

Clio Cup Italia 2019, Vallelunga: la Gara 1

Il weekend memorabile di Jelmini al Piero Taruffi parte con le sessioni di qualifica dove ha svettato, con un riscontro cronometrico sotto il minuto e mezzo (unico tra i vari contendenti) e un primo posto in griglia con a fianco Filippo Distrutti, che ha firmato il secondo miglior tempo. Nella seconda sessione Jelmini lima ulteriormente il suo tempo con 1’49″479, seguito dal campione Clio Cup Italia 2018 Simone Di Luca (al rientro a Vallelunga) e da Distrutti. Nella Q2 si fa notare la giovanissima (17 anni) portacolori di Oregon Team, Francesca Raffaele, quarta in griglia.

Poi è arrivata una piovosa Gara 1, dove il pubblico del circuito romano ha assistito ad un assolo lungo 12 giri di Jelmini, scattato in testa e sempre al comando della gara, nonché autore del tempo più veloce al settimo giro. Il pilota di Composit Motorsport chiude davanti a “Due”, secondo (nomen omen), mentre terzo si classifica Distrutti. Quarto posto per Di Luca, autore di una sbavatura all’altezza della curva del Semaforo che ne ha compromesso un secondo posto alla sua portata, per poi lasciare campo libero a “Due”. Quinto posto per Fabrizio Ongaretto, sesto per la Raffaele.

Clio Cup Italia 2019, Vallelunga: la Gara 2

La vittoria in Gara 1 consegna matematicamente a Jelmini il titolo della Clio Cup 2019, ma il lombardo non si accontenta e domina anche la altrettanto piovosa manche successiva, ottenendo così il terzo slam stagionale (due gare, due vittorie) dopo Monza e Misano. Di Luca fa ancora una volta valere la sua esperienza rincorrendo il giovane rivale, ma l’ideale staffetta tra il campione dell’anno scorso e quello recente si risolve con il secondo posto del romano di Faro Racing. Ancora una volta Distrutti si piazza al terzo posto, davanti a “Due”. Unico brivido in Gara 2 il fuoripista di Matej Ivanusa a sei minuti dalla fine della manche: tuttavia, dopo la neutralizzazione i valori in campo sono rimasti inalterati con Jelmini che taglia per primo il traguardo.

Così il giovane pilota chiude anticipatamente i giochi del Clio Cup Italia 2019, in attesa dell’ultimo round di Imola il 12-13 ottobre, con 183 punti, staccando nettamente l’attuale secondo classificato Matteo Poloni, fermo a 120, mentre Filippo Distrutti è terzo a quota 84. Tanto basta per garantirsi il titolo, mentre Distrutti può ancora sperare nella competizione Junior dove ad Imola si decreterà il campione: in questa classifica ristretta (solo due piloti) l’alfiere di NextOne Motorsport ha 24 punti di vantaggio sulla Raffaele. In quella relativa ai Gentlemen “Due” sorpassa Fabrizio Ongaretto, compagno di squadra di Jelmini.

Infine, per quanto riguarda il format dedicato ai giornalisti della Clio Cup Press League, grande rimonta a Vallelunga del collega Lorenzo Baroni di Gazzetta Motori, che in Gara 1 passa dall’undicesimo al settimo posto, mentre Gaetano Cesarano di Motori.it chiude dodicesimo in Gara 2.

Crediti Immagine di Copertina: Fast Lane Promotion

Clio Cup Italia | Felice Jelmini campione 2019 dopo il dominio a Vallelunga 3.71/5 (74.29%) 7 votes
Leggi altri articoli in Monomarca

Commenti chiusi

Articoli correlati