Formula E | Giacarta fa il suo ingresso nella sesta stagione

Nuova tappa per la Formula E

Il calendario della Formula E 2019-2020 si arricchisce di un nuovo appuntamento, che per la prima volta porterà le monoposto elettriche a Giacarta, capitale dell'Indonesia
Formula E | Giacarta fa il suo ingresso nella sesta stagione

La Formula E si è da sempre distinta, oltre che per la sua ovvia e pionieristica natura di campionato completamente elettrico, per le location di gara che portano la competizione dentro le più importanti città al mondo. Ebbene, anche la stagione 2019-2020, sesta della sua storia, proseguirà questa tendenza introducendo una nuova tappa e una nuova cornice cittadina, ovvero Giacarta.

Rivelata data e location dell’ePrix di Giacarta

La mastodontica e popolosa capitale dell’Indonesia, prima che venga abbandonata giacché pare stia sprofondando sotto il peso dello sfruttamento dei suoi abitanti, dei loro mezzi e delle infrastrutture (ma la cosa rimane una ipotesi peregrina) entra nel campionato di Formula E come evento fissato il prossimo 6 giugno, tra gli ePrix di Berlino e New York. Una new entry che arricchisce il fitto calendario ufficializzato all’inizio dell’estate e prosegue nell’intento di aprire a nuovi mercati (soprattutto asiatici, e soprattutto in una megalopoli con una forte impronta ecologica e che soffre problemi di inquinamento come Giacarta) la serie a zero emissioni.

Il tracciato della nuova location della FE dopo quella di Seul e Londra proporrà una corsa dentro il centro cittadino, con le monoposto che gireranno intorno al Monumento Nazionale (una specie di obelisco) che troneggia nella immensa Merdeka Square, grande cinque volte piazza Tiananmen in Cina. Non si conoscono ancora i dettagli del tracciato, che ovviamente sarà sottoposto all’omologazione e alla approvazione del FIA World Motor Sport Council: si dovrebbe sapere tutto ad ottobre, quando si riunirà il Concilio della FIA e dove verrà reso noto il calendario aggiornato della Formula E.

Nuovi mercati per la Formula E

Il Cofondatore e Chief Championship Officer della serie Alberto Longo ha commentato entusiasta: «Il calendario della imminente stagione era già speciale, ma con l’aggiunta della gara in Asia ed in Indonesia lo sarà ancora di più. L’Indonesia ha un rapporto particolare con il motorsport, avendo ospitato gare ed eventi nel passato e facendo crescere i piloti, così come sono presenti dei fan ed appassionati molto coinvolti e in crescita di numero». Inoltre, aggiunge, si tratterà di una tappa importante per la crescita del business a zero emissioni, poiché Giacarta è un «mercato emergente per i veicoli elettrici, con tanti investimenti già fatti per spingere la produzione e rendere più pulita l’aria nelle città. La Formula E vuole essere parte di questo cambiamento con una griglia di costruttori tra le più competitive nel motorsport. Non vediamo l’ora di essere a Giacarta il prossimo 6 giugno».

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati