Rally Città di Modena 2019: il percorso, gli orari e i grandi nomi nazionali al via

Anche Campedelli al Città di Modena

Nel weekend si rinnova l'appuntamento con il Rally Città di Modena, giunto alla 40esima edizione. Molti nomi importanti al via, tra cui Dalmazzini, Rusce e Campedelli
Rally Città di Modena 2019: il percorso, gli orari e i grandi nomi nazionali al via

Il prossimo sabato 14 e domenica 15 settembre si celebrano i quarant’anni del Rally Città di Modena, evento che per l’occasione propone il gran finale della Coppa Rally di Zona e un parterre con molti nomi di spicco della disciplina a livello nazionale.

Validità e percorso del Rally Città di Modena

L’evento organizzato da EventStyle (con il supporto di ACI Modena e delle amministrazioni locali) e che avrà il suo fulcro a Maranello prosegue nel suo percorso di rilancio entrato nel vivo l’anno scorso, con la gara che ha fissato proprio nella città legata all’eccellenza Ferrari il quartier generale e i cerimoniali dell’evento. A dimostrazione poi del valore di una manifestazione non a carattere nazionale ma certamente neppure provinciale, il Rally Città di Modena sarà valido, oltre come già citato round finale della CRZ, anche per il Trofeo Rally di Zona per le vetture storiche, il Trofeo 3 Regioni di Regolarità Sport, la Michelin Zone Rally Cup ed i Trofei Renault Rally come il Corri con Clio N3, R3C Open ed R3T Open.

Maranello, dicevamo, accoglierà gli equipaggi e sarà anche la sede della partenza stabilità in Piazza della Libertà, luogo deputato anche ai riordini notturni tra la prima e seconda tappa e al traguardo finale. Saranno coinvolti anche altri luoghi della zona come Serramazzoni e l’Acetaia Leonardi, che ospiteranno anch’essi i riordini. Lo shakedown si svolgerà lungo il percorso di 2,94 km della PS Castelvetro, una delle quattro prove speciali in programma. Si parte sabato con la prima PS di Montegibbio, da 7,15 km, alle ore 16:35, seguita poi alle 17:35 dalla citata Castelvetro nel suo tracciato completo da 8 km; queste due prove verranno ripetute nella stessa giornata e con lo stesso ordine, alle 20:35 e 21:35.

Domenica le ultime due PS da ripetere poi una seconda volta, ovvero la Barighelli da 12,05 km alle 09:44 e alle 13:13 e la Valle, 7,47 km, prevista per il primo giro alle 10:28 e l’ultimo e decisivo per le sorti dell’intero rally per le 13:57. Arrivo previsto per le 16 in punto in Piazza Libertà a Maranello, dopo aver percorso in totale 69,34 km di gara.

Grandi nomi per il Rally Città di Modena 2019

Il quarantennale del Rally Città di Modena si potrà fregiare una start list che globalmente conta 127 iscritti, dei quali 82 nella competizione moderna. Le classi più alte che vedremo competere saranno le R5, presenti in 16 esemplari, come la Ford Fiesta di GB Motors Racing guidata dal vincitore uscente Andrea Dalmazzini: dopo averlo visto l’ultima volta al Rally Italia Sardegna, il giovane campione 2017 del Campionato Italiano Rally Terra sarà al suo terzo impegno stagionale, sempre sotto le insegne di XRace Sport. Dovrà guardarsi però dal collega sulla stessa vettura, ovvero Simone Campedelli, che a Modena correrà per tenersi allenato in vista del penultimo impegno stagionale nel Campionato Italiano Rally, che lo vedrà gareggiare ad ottobre al Rally Due Valli.

Supportato dalla scuderia Project Team, il cesenate ha svelato i retroscena della sua partecipazione: «Il tutto è nato dall’invito iniziale, da parte dell’ACI Modena e tramite GB Motors, di presenziare in qualità di apripista. Al che, venutesi a creare, successivamente, le condizioni ideali per partecipare alla gara, per me tra l’altro del tutto inedita, ho preso la palla al balzo». Spiega ancora Campedelli: «D’altronde l’impegno cade in un periodo utile per allenarsi su asfalto, per stare al volante al fine di mantenere certi automatismi, colmando una lunga pausa che ci vedrà al rientro nel CIR solo a metà ottobre».

«A tal proposito – aggiunge rivolgendo il suo pensiero al CIR – e al di là dell’imminente parentesi agonistica modenese, siamo fiduciosi per il finale di stagione nella serie tricolore, visti i netti progressi fatti a Udine dove, con la nuova Ford Fiesta R5 della M-Sport – Orange1 Racing, abbiamo dimostrato di essere ancor più competitivi rispetto all’esordio di Roma, del tutto consapevoli che la vettura abbia ulteriori e notevoli margini di crescita».

Sarà perciò proprio l’attuale terzo classificato nel CIR ed in piena lotta per il titolo Tricolore assieme alla copilota Tania Canton il nome forte del 40esimo Città di Modena, ma non sarà il solo ad arrivare dal massimo campionato nazionale rally: tra gli iscritti ci sarà anche Antonio Rusce, secondo nel CIR Asfalto ed in coppia sulla Skoda Fabia R5 con Sauro Farnocchia, pronti a migliorare il secondo posto ottenuto nella gara modenese lo scorso anno. Sempre dal Tricolore avremo anche Marcello Razzini, anch’egli per prepararsi al prossimo appuntamento nel CIR Asfalto; poi citiamo altri piloti di valore sulle R5, come Gianluca Tosi (Fabia R5), che invece deve tenersi pronto per l’ultimo round dell’IRCup che si corre a fine settembre, Roberto Vellani a bordo della Peugeot 208 R5, Gabriele Cogni sulla Fabia R5 e l’atteso ritorno di Pier Verbilli, colonna del rallismo emiliano e grande veterano della disciplina: assieme al navigatore Andrea Albertini rappresenta un’altra delle wild card di pregio al Città di Modena.

Rally Città di Modena 2019: il programma

-Sabato 14 settembre


07.30-09.00 Verifiche Sportive e distribuzione numeri di gara – c/o Pausa Caffè, Via Farina 44 – Maranello (Sessione riservata agli iscritti allo Shakedown)

08.00-09.30 Verifiche Tecniche – Pausa Caffè, Via Farina 44 – Maranello – (Sessione riservata agli iscritti allo Shakedown)

09.00-12.30 Verifiche Sportive e distribuzione numeri di gara – c/o Pausa Caffè, Via Farina 44 – Maranello

09.30-13.00 Verifiche Tecniche – Pausa Caffè, Via Farina 44 – Maranello

09.30-12.30 Shakedown all’interno del percorso della P.S. “Castelvetro” di km 2,940

13.30 Pubblicazione elenco verificati ammessi alla partenza e ordine di partenza

14.30 Briefing con il Direttore di Gara -c/o Auditorium Maranello – P.za Libertà

16.00 Partenza prima vettura – Piazza della Libertà – Maranello (MO)

22.05 Ingresso prima vettura nel riordino notturno – P.za Libertà – Maranello (MO)

22.10 Tempo limite per richieste di riammissione in gara per rally storico

23.00 Tempo limite per richieste di riammissione in gara per rally moderno

-Domenica 15 settembre

08.30 Uscita prima vettura nel riordino notturno – P.za Libertà – Maranello (MO)

16.00 Arrivo prima vettura – Cerimonia di premiazione sul palco d’arrivo – P.za Libertà – Maranello (MO)

Rally Città di Modena 2019: il percorso, gli orari e i grandi nomi nazionali al via 3.00/5 (60.00%) 1 vote
Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati