Peugeot Competition | 208 Rally Cup Top, Michele Griso coglie il successo al Rally Friuli Venezia Giulia

Prima vittoria per Griso

Ecco i risultati del Peugeot Competition 208 Rally Cup Top corso al Rally Friuli Venezia Giulia. Si afferma per la prima volta in stagione Griso; Nicelli ancora leader
Peugeot Competition | 208 Rally Cup Top, Michele Griso coglie il successo al Rally Friuli Venezia Giulia

Chiudiamo il nostro excursus sul Rally del Friuli Venezia Giulia 2019 con uno dei monomarca abbinati al sesto appuntamento del Campionato Italiano Rally, ovvero il Peugeot Competition 208 Rally Cup TOP, giunto a sua volta alla quarta tappa su sei del calendario.

In un weekend caldo e umido in quel della provincia di Udine i trofeisti iscritti per l’appuntamento si sono dati battaglia per insidiare la leadership nel monomarca di Davide Nicelli, seguito in classifica a brevissima distanza da Giacomo Guglielmini. Ed invece il Friuli Venezia Giulia ha regalato il primo successo stagionale nel 208 Rally Cup TOP a Michele Griso.

Prima vittoria stagionale nel Peugeot per Michele Griso

Assieme al navigatore schierato per l’occasione Elia De Guio, ricomponendo così per la terza volta in stagione l’equipaggio, il pilota originario di Arzignano conduce la sua Peugeot 208 R2B per il team M.S. Munaretto alla conquista del primo posto assoluto del trofeo corso nell’udinese dalla prima all’ultima speciale. Inoltre Griso si porta a casa il nono posto assoluto ed il terzo nella classe R2B.

Certo, per sopraggiunti limiti di età (massimo 28 anni, mentre il nostro pilota è un classe 1973) non è eleggibile per l’ambito premio finale, ovvero un sedile da conduttore ufficiale Peugeot nelle competizioni italiane del prossimo anno; tuttavia la vittoria in Friuli Venezia Giulia è un toccasana per il morale dopo le precedenti sfortunate incursioni al Rally Il Ciocco e al Sanremo, terminate entrambi con dei ritiri. In ogni caso le sue chance per un piazzamento prestigioso nel Peugeot Competition 208 Rally Cup TOP 2019 restano ancora vive, in virtù di questa vittoria e dell’essere riuscito a conquistare per la seconda volta quest’anno i punti extra assegnati a chi ottiene il miglior tempo nella Power Stage.

Peugeot 208 Rally Cup Top: gli altri piazzamenti al Rally Friuli Venezia Giulia

A proposito di zone alte della classifica, Nicelli chiude al secondo posto dietro Griso con un ritardo di poco più di due minuti. Resta ancora leader del monomarca ottenendo un’altra piazza d’onore dopo il recente Roma Capitale, ma è chiamato ora a scartare il proprio risultato, a norma di regolamento, per computare il punteggio finale. Motivo per cui si avvicina sempre di più Guglielmini, che dalle sette lunghezze in cui si trovava prima del Friuli Venezia Giulia ne rosicchia una in più all’avversario in testa.

Il siciliano però perde l’occasione per ribaltare la vetta del monomarca, in quanto subisce il ritiro dopo una gara condotta sino alla penultima speciale sempre a ruota di Griso e con ottimi tempi, tale da piazzarlo anche nei primi dieci assoluti. Tornando al podio del Peugeot al Rally Friuli Venezia Giulia, al terzo posto troviamo Alessandro Nerobutto, seguito poi da Jacopo Trevisani («Probabilmente la mia guida è troppo irruente e aggressiva sui freni, motivo per cui abbiamo patito molto durante i due giorni di corsa», sentenzia alla fine), Giorgio Cogni e Patrizia Perosino, che perde la leadership nella Coppa ACI Femminile ma al tempo stesso è ormai ad un passo da laurearsi campionessa nazionale Over.

Peugeot Competition 208 Rally Cup TOP 2019: classifica dopo il Rally Friuli Venezia Giulia

1. Davide Nicelli 33 punti;

2. Giacomo Guglielmini 27;

3. Giorgio Cogni e Michele Griso 20;

5. Jacopo Trevisani 19;

6. Alessandro Nerobutto 18;

7. Patrizia Perosino 10;

8. Christopher Lucchesi 3;

9. Alessandro Casella 2.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Monomarca

Commenti chiusi

Articoli correlati