FIA F2 | Trident con una sola vettura a Monza, Boschung lascia spazio ad Alesi

Sequestrata l'auto del francese

Trident a forze dimezzate a Monza per il prossimo round della Formula 2, con Giuliano Alesi il solo in pista.
FIA F2 | Trident con una sola vettura a Monza, Boschung lascia spazio ad Alesi

Con BWT Arden e Sauber Junior Team by Charouz costretti a schierare una sola vettura a Monza, anche Trident vedrà in pista una sola monoposto, affidata a Giuliano Alesi. Ad annunciarlo è sia il team italiano che Ralph Boschung, con quest’ultimo che sarà comunque presente nel paddock.

Auto sequestrata per Trident

Dopo il terribile incidente fatale di Anthoine Hubert che ha visto coinvolto anche Juan Manuel Correa – ora trasferito nel Regno Unito e pronto a svolgere una lunga riabilitazione – e Alesi, le autorità belghe hanno sequestrato tutte le auto che, per tale ragione, non saranno disponibili in Italia. Così, Trident ha deciso di affidare il volante appartenente al pilota svizzero al francese, probabilmente anche grazie al supporto della FDA di cui fa parte. Lo shock è ancora ben presente in tutti i protagonisti della Formula 2, che arrivano in Brianza dopo solo una settimana. «Penso sia importante riprendere già sette giorni dopo i tragici fatti di Spa-Francorchamps, dove è stata correttamente presa la decisione di non disputare entrambe le corse» ha dichiarato Giacomo Ricci, Team Manager della compagine tricolore.

Ricci: “Lasciamo alle spalle una pagina nera”

«Ora i protagonisti della categoria hanno avuto il tempo necessario per ritrovare serenità e lucidità e possono ripartire nella loro sfida e lasciarsi alle spalle una pagina nera della storia della categoria. Monza è un tracciato sul quale il Team Trident si è costantemente espresso su ottimi livelli. La nostra tradizione sulla pista di casa è molto buona e daremo il massimo supporto alla nostra unica vettura in pista, condotta da Giuliano Alesi, per ottenere un risultato importante davanti al nostro pubblico»

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Formula 2

Commenti chiusi

Articoli correlati