TCR DSG Endurance | Imola, Gara: Barri e Dionisio in volata sugli Altoé

Gran battaglia finale dopo due ore

Giacomo Barri e Ermanno Dionisio vincono davanti Giovanni e Alessandro Altoè nel Campionato Italiano TCR DSG Endurance a Imola.
TCR DSG Endurance | Imola, Gara: Barri e Dionisio in volata sugli Altoé

Una finale davvero incandescente quello visto a Imola nel Campionato Italiano TCR DSG Endurance: Giacomo Barri e Ermanno Dionisio hanno concluso per pochi secondi davanti a Giovanni e Alessandro Altoè, vincendo il quinto appuntamento.

Campionato Italiano TCR DSG Endurance – Imola, Gara: la cronaca

Con la complicità di temperature non ancora incandescenti, la gara ha sofferto di pochi ritiri per motivi tecnici e ha offerto grande spettacolo fino al traguardo. L’Audi di Barri e Dionisio è transitata sotto la bandiera a scacchi con un solo secondo di vantaggio sulla Cupra di Giovanni e Alessandro Altoè, bravi a mantenersi in scia fino all’ultimo. Primo podio per la Volkswagen Golf di Raffaele Gurrieri, pilota diversamente abile che guida con il solo ausilio delle mani, e che condivide l’abitacolo con Eric Scalvini. A completare i primi cinque l’equipaggio di Giuseppe Montalbano e Riccardo Ruberti, con la Cupra di BF Motorsport e la Volkswagen Golf del Team Elite con Franco Gnutti, primo dei piloti ad aver affrontato da solo la due ore di gara. Un plauso va anche all’equipaggio new entry di Imola, quello di Samuele Piccin e Romy Dall’Antonio, che sono partiti dal fondo dello schieramento con la CUPRA di BF Motorsport dopo un problema tecnico in qualifica, che gli aveva impedito di partecipare anche alla qualifying race, e sono riusciti a rimontare fino alla sesta piazza in classifica, nonostante una penalità di 10 secondi che gli ha fatto perdere una posizione.

Campionato Italiano TCR DSG Endurance – Imola, Gara: Volpato e Pelatti ritirati

Bene anche il nuovo equipaggio di Paolo Palanti e Ronnie Valori, alla sua prima gara sulla trazione anteriore: il duo ha piazzato la Cupra di BF Motorsport al settimo posto davanti a Michele Imberti che ha perso posizioni nelle ultime fasi di gara. Nella top-10 la Cupra di RS+A Con Alberto Biraghi e Marco Costamagna, mentre la Cupra di Cosimo Barberini e Carlotta Fedeli ha dovuto accontentarsi della decima posizione dopo un problema al rifornimento qualche giro di Carlotta con il traction control inserito. Quindicesima piazza per l’equipaggio di Arturo Merzario e Mariano Costamagna, sull’Audi di RS+A.

Da segnalare il ritiro di Sandro Pelatti e Gabriele Volpato per noie tecniche quando mancavano pochi giri alla fine e l’equipaggio sull’Audi era in lotta per il podio: dopo aver preso il via dalla pole, Pelatti si era mantenuto a lungo al secondo posto, poi un contatto con Montalbano lo aveva costretto a risalire dalla decima posizione. Ritiro anche per Gian Maria Gabbiani e Nicola Baldan per un doppio problema tecnico: il mozzo posteriore destro per Baldan e il tubo dei freni per Gabbiani. Ritiro per noie tecniche anche per Jody Vullo in equipaggio con Federico Paolino, che hanno ‘parcheggiato’ la Cupra del Team BD Racing, mentre i loro compagni di scuderia Guido e Nicola Sciaguato si sono ritirati dopo aver fatto retromarcia in pit-lane.

Campionato Italiano TCR DSG Endurance – Imola, Gara: classifica

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati