CIR

CIR | L’agognata prima vittoria per Citroen e l’equipaggio Rossetti e Mori nel Campionato Italiano Rally 2019 [FOTO]

Successo al Rally Friuli Venezia Giulia

Luca Rossetti ed Eleonora Mori regalano a sé stessi e a Citroen la prima affermazione stagionale nel Campionato Italiano Rally con la C3 R5: i commenti

Tempismo perfetto: non poteva cadere in un momento migliore la tanto agognata prima vittoria per Citroen e Luca Rossetti (con Eleonora Mori) nel Campionato Italiano Rally 2019.

Una serie di prime volte per Rossetti-Mori e Citroen

L’equipaggio, che ha portato per la prima volta sulle strade del Tricolore la C3 R5, ha ottenuto infatti il successo al Rally del Friuli Venezia Giulia concluso questo weekend: una affermazione con alcune importanti chiavi di lettura. Anzitutto, per il nativo di Pordenone è la terza vittoria nella gara rally di casa dopo i primi posti ottenuti nel 2008 e nel 2011 (altri tempi, altre vetture, altre classi), impresa riuscita alla sua partecipazione numero 17, numero che ha portato bene all’equipaggio.

In secondo luogo, il successo rappresenta due prime volte: quella di Citroen nel CIR 2019 e quella di Rossetti e Mori… sempre nel CIR 2019. Se infatti la casa francese è entrata nel Tricolore con l’ambizione di raggiungere i risultati che le sue vetture hanno raggiunto in altri campionati rally, nazionali ed internazionali, e lasciare quindi il segno, dall’altra il pilota pordenonese, pur non dovendo dimostrare nulla visto il suo curriculum, aveva comunque la pressione di conquistare qualche successo nel suo rientro nel CIR ed, ovviamente, lanciarsi come serio pretendente al titolo.

Gli esami non finiscono mai insomma, e dopo la partenza in salita al Rally Il Ciocco e al Sanremo, la vittoria sfumata all’ultimo alla Targa Florio, le ottime prestazioni al Rally Italia Sardegna a cui è però seguita la disdetta al Roma Capitale, per Rossetti e Mori è arrivato il compimento di un percorso di affinamento con la Citroen C3 R5 proprio sulle strade che il pilota conosce bene.

La rimonta in classifica di Citroen e Rossetti

E qui arriviamo all’altro dettaglio che ci consegna il Rally Friuli Venezia Giulia, ovvero il primo successo nel Tricolore di Citroen e della C3 R5. Un quadro che diventa ancora più edificante se aggiungiamo che, grazie a questo successo, la casa francese mette in atto la rimonta nella classifica CIR dei costruttori ai danni di Ford, sorpassando i rivali e salendo al primo posto. Remuntada anche per Rossetti tra i piloti, visto che scavalca Simone Campedelli e sale al secondo posto con 61,50 punti, tredici in meno del leader Giandomenico Basso. La lotta per il titolo è insomma ancora apertissima.

«Oltre a rendermi davvero felice, questa vittoria è molto importante per me, per Eleonora e per tutta la squadra perché rende merito al grande lavoro fatto finora», è il commento di Rossetti, capace di conquistare subito la vetta della classifica assoluta del Rally Friuli Venezia Giulia nella seconda, e decisiva, giornata di gara. «Aspettavamo tutti quanti questo risultato – prosegue – e finalmente siamo riusciti ad ottenerlo! Vincere è appagante, e riuscire a farlo sulle strade di casa lo è ancora di più!».

Stesse sensazioni per Eleonora Mori, artefice assieme al pilota della vittoria in quattro prove speciali: «Volevamo fare bene in una gara così importante e ci siamo riusciti! Una grande soddisfazione. Abbiamo affrontato tutte le Speciali con la massima concentrazione e siamo molto soddisfatti del comportamento della nostra Citroën C3 R5 e delle gomme Pirelli. Ora guardiamo al futuro con maggiore fiducia e sempre tanta determinazione a fare del nostro meglio».

Crediti Immagini: Michele Barazzutti

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in CIR

Commenti chiusi

Articoli correlati