IndyCar | Ericsson richiamato da Alfa Romeo in Formula 1, Daly con SPM a Portland

Lo svedese sarà a Spa-Francorchamps

Marcus Ericsson rinuncia alla tappa di Portland dell'IndyCar Series per essere presente in Belgio con Alfa Romeo.
IndyCar | Ericsson richiamato da Alfa Romeo in Formula 1, Daly con SPM a Portland

Marcus Ericsson è stato chiamato urgentemente dall’Alfa Romeo in Formula 1, che lo avrà a disposizione per tutto il weekend di Spa-Francorchamps nel Gran Premio del Belgio. Lo svedese salterà l’appuntamento della IndyCar Series a Portland, sostituito da Conor Daly sulla vettura dello Schmidt Peterson Motorsports.

La chiamata urgente di Alfa Romeo

L’Alfa Romeo è stata costretta a richiamare il proprio terzo pilota dagli Stati Uniti per un non ben precisato motivo, con SPM che ha lasciato via libera allo svedese proprio sotto richiesta della squadra italiana. Il motivo? Ancora un mistero, anche se alcune voci di corridoio vogliono un Kimi Raikkonen non al massimo della forma, addirittura infortunato a una gamba per un ben non precisato motivo. Il finlandese vedrà le sue condizioni nelle prime prove libere, decidendo poi se è il caso di dare forfait o di proseguire il weekend e di prendere parte alla corsa. Per Ericsson è comunque una situazione incerta e non è assicurata la sua presenza in gara; la preparazione c’è, anche perché a luglio ha provato la C38 nei test per le gomme Pirelli dopo il Gran Premio d’Austria.

Ericsson a rischio il prossimo anno in IndyCar?

Per Portland, Schmidt Peterson Motorsports si affiderà a Daly, oltre al già titolare James Hinchcliffe. Lo statunitense ha già preso parte alle gare di Toronto, Pocono e Gateway con Carlin, in sostituzione di Max Chilton (altro ex Formula 1) che ha rinunciato a correre sugli ovali. Ericsson, 17° in classifica, ha rinunciato senza troppi problemi, ma questa scelta potrebbe giocare un ruolo importante nella scacchiera dei piloti del team americano per il prossimo anno: infatti, anche con l’arrivo di McLaren, lo svedese potrebbe perdere il posto a vantaggio di altri.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Formule

Commenti chiusi

Articoli correlati