TCR DSG Endurance | Merzario al volante di un’Audi a Imola con Costamagna

La caricatura di Matitaccia

Arturo Merzario correrà a Imola nel penultimo round del Campionato Italiano TCR DSG Endurance con una Audi.
TCR DSG Endurance | Merzario al volante di un’Audi a Imola con Costamagna

Non c’è età a fermare la passione per le corse: a dirlo è Arturo Merzario, che si rimetterà in gioco al volante di una Audi RS3 LMS del team RS+A nel Campionato Italiano TCR DSG Endurance, protagonista a Imola questo weekend. Il celebre pilota italiano sarà affiancato da Mariano Costamagna, fondatore di BRC.

Il leggendario Merzario torna in pista a Imola

Otto stagioni in Formula 1 con Ferrari, Iso Marlboro poi Williams, Copersucar, March, Shadow e poi con le sue vetture, oltre a tanti successi nelle sport-prototipi e nelle gare endurance; Merzario è una vera leggenda dell’automobilismo tricolore e la sua voglia di correre cresce sempre più ogni anno che passa. Ora si apre una nuova sfida per il 76enne originario di Civenna: il penultimo round del campionato endurance riservato alle vetture TCR all’Autodromo Nazionale Enzo e Dino Ferrari. «Il TCR DSG Endurance è uno dei campionati italiani più validi, può diventare un DTM all’italiana, e l’invito a partecipare è stato subito super-accettato: con tre gambe sono già lì», ha scherzato Merzario. «Sono nato con le gare turismo negli anni Sessanta, e lì la gara più corta era di 4 ore. I team privati schieravano un pilota per tutta la gara, e solo le Case riuscivano a farne alternare due. È bello perché ti lascia il tempo per recuperare ad un errore, magari anche non tuo. Se quando dai il cambio al tuo compagno ti rimangono 15 minuti non c’è più storia…» 

La caricatura di Matitaccia

Assieme a Merzario ci sarà Costamagna, con cui ha già condiviso diverse avventure come nei campionati spagnoli Kia con le macchine alimentate a GPL, dove BRC è leader quasi indiscusso. I due hanno poi avuto l’onore di essere i protagonisti della caricatura di Matitaccia, pseudonimo di Giorgio Serra.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati