La Porsche Taycan segna il record delle sportive elettriche al Nurburgring Nordschleife

Al volante Lars Kern

La Porsche Taycan, prima auto sportiva elettrica a quattro porte della Casa, ha colto il record al Nurburgring Nordschleife.
La Porsche Taycan segna il record delle sportive elettriche al Nurburgring Nordschleife

Il Nürburgring Nordschleife accoglie un altro nuovo record: la Porsche Taycan ha segnato la miglior prestazione tra le sportive elettriche a quattro porte. Lars Kern ha completato i 20,6 km di percorso in soli sette minuti e 42 secondi.

Porsche sempre attiva al Nordschleife

La Casa di Stoccarda ha un rapporto davvero confidenziale con l’”Inferno Verde”; infatti, lo scorso anno aveva battuto il record assoluto di Stefan Bellof sulla Porsche 956C con la rivoluzionaria Porsche 919 Hybrid Evo, portata in pista da Timo Bernhard. Ora è toccata invece alla prima vettura 100% elettrica, col pilota tedesco – attivo in IMSA quest’anno con Pfaff nelle tre tappe endurance di Daytona, Sebring e Watkins Glen – vero esperto dell’Anello Nord. «La Taycan è anche adatta ai circuiti e lo ha dimostrato in maniera convincente proprio qui, sul tracciato più impegnativo al mondo», spiega Kern. «Ancora una volta sono rimasto colpito dalla stabilità dimostrata da questa sportiva con trazione elettrica nei tratti ad alta velocità, come ad esempio Kesselchen, e dalla sua capacità di uscire dai passaggi stretti come l’Adenauer Forst accelerando in modo assolutamente neutro».

I precedenti test della Porsche Taycan

La Taycan si è dimostrata all’altezza sia della prova su circuito sia della prova di resistenza: in 24 ore, un prototipo della nuova sportiva di Porsche ha percorso una distanza di 3.425 chilometri nell’ambito di un test tenutosi sulla pista di prova ad alta velocità di Nardò (Italia). Tale chilometraggio corrisponde alla distanza che separa Nardò da Trondheim, in Norvegia. La velocità media tenuta dalla vettura sul circuito di prova situato nel sud Italia, in un contesto caratterizzato da temperature elevatissime, si è attestata fra i 195 e i 215 km/h. La Taycan ha dato prova delle sue doti di resistenza sulla lunga distanza prima del lancio ufficiale e dell’avvio della produzione in serie con temperature atmosferiche fino a 42°C e una temperatura della pista che ha raggiunto i 54°C. Il test è stato condotto senza interruzioni, dato che il prototipo della Taycan ha effettuato soltanto brevi fermate per le ricariche e il cambio di pilota.

Inoltre, a fine luglio, un modello di pre-serie ha accelerato da 0 a 200 km/h non meno di 26 volte consecutive. Il tempo medio di accelerazione calcolato sulla base di queste prove cronometrate è risultato inferiore ai dieci secondi. La differenza fra il tempo minimo e massimo di accelerazione è stata di 0,8 secondi. Sempre a luglio, il pilota Li Chao ha provato l’auto sul Circuito di Prova del Porsche Experience Centre di Shanghai.

Le doti tecniche della Porsche Taycan

La Taycan è dotata di due motori elettrici straordinariamente efficienti sull’assale anteriore e posteriore e beneficia dunque dei vantaggi della trazione integrale. La trazione integrale e il sistema di controllo della trazione operano con una rapidità notevolmente superiore rispetto ai sistemi convenzionali. Se ad esempio una ruota evidenzia uno slittamento maggiore, i motori elettrici intervengono in una frazione di secondo per correggere la differenza. Il regolatore del telaio integrato Porsche 4D-Chassis Control analizza e sincronizza tutti i sistemi del telaio in tempo reale. I sistemi innovativi a integrazione del layout di base del telaio includono le sospensioni pneumatiche adattive con tecnologia a tripla camera con sistema Porsche Active Suspension Management (PASM) di regolazione elettronica degli ammortizzatori e il sistema elettromeccanico di regolazione del telaio e stabilizzazione del rollio Porsche Dynamic Chassis Control Sport (PDCC Sport) con Porsche Torque Vectoring Plus (PTV Plus). La vettura che ha stabilito il record era inoltre dotata di asse posteriore sterzante e montava pneumatici da 21 pollici.

La Taycan è la prima vettura di produzione dotata di sistema di alimentazione a 800 Volt, invece del sistema a 400 Volt normalmente utilizzato per le automobili elettriche. I vantaggi di tale sistema includono prestazioni elevate e costanti. Le modalità di guida della nuova Taycan prevedono impostazioni speciali che consentono di sfruttare appieno tutte le proprietà del sistema di trazione elettrica. Selezionando la modalità “Sport Plus”, il sistema risponde alle richieste del conducente in modo estremamente dinamico. La strategia di riscaldamento e raffreddamento della batteria è concepita per garantire prestazioni elevate. Al contempo, le alette delle bocchette di raffreddamento si aprono, lo spoiler posteriore si estende sin da subito per favorire una portanza minima, mentre l’assetto del telaio viene ottimizzato per garantire prestazioni in pista e le sospensioni vengono regolate in modo da mantenere la posizione più bassa.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Notizie

Commenti chiusi

Articoli correlati