FIA F2 | Alfa Romeo chiama Correa e la Calderon per dei test a Le Castellet

Questo weekend su una C32

Juan Manuel Correa e Tatiana Calderon svolgeranno dei test privati per Alfa Romeo al Paul Ricard, in Francia.
FIA F2 | Alfa Romeo chiama Correa e la Calderon per dei test a Le Castellet

Alfa Romeo svolgerà dei test privati a Le Castellet il 23 e il 24 agosto e, per l’occasione, ha chiamato Juan Manuel Correa e Tatiana Calderon. I due piloti di Formula 2, rispettivamente development driver e test driver, si alterneranno sulla Sauber C32 del 2013.

Vasseur: “La storia del team legata ai giovani”

Un richiamo davvero importante per i due: lo statunitense, attualmente 12° nella seconda formula con lo Sauber Junior Team by Charouz e con due secondi posti all’attivo, salirà per la prima volta su una monoposto di Formula 1 seppur vecchia; per la colombiana non è invece una novità, avendo già preso in mano la stessa C32 lo scorso anno a Fiorano e la C37 a Città del Messico, sempre nel 2018. Venerdì sarà il turno di Correa, mentre al sabato toccherà alla Calderon chiudere le prove sul tracciato francese del Paul Ricard. «Il nostro team ha una storia gloriosa nel coltivare giovani talenti e prendiamo molto sul serio questo nostro obiettivo», ha dichiarato Frédéric Vasseur, Team Principal di Alfa Romeo Racing. «Sia Juan Manuel che Tatiana hanno dimostrato di essere elementi preziosi per la nostra squadra, lavorando con noi in fabbrica e in pista, e questa opportunità li aiuterà a progredire ulteriormente».

Le dichiarazioni dei piloti

«Sono davvero grata ad Alfa Romeo per avermi dato un’altra opportunità, dopo le mie precedenti uscite dello scorso anno», ha detto la Calderon. «Sono molto felice di poter lavorare ancora una volta con la squadra e di imparare ulteriormente come pilota». «Guidare una vettura di Formula 1 è qualcosa che ho sognato da quando avevo sette anni», ha rivelato Correa, «e sono estremamente entusiasta di sedermi al volante in una di esse».

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Formula 2

Commenti chiusi

Articoli correlati