CIR

CIR | Rally Friuli Venezia Giulia 2019: anteprima ed orari

Il percorso del Rally Friuli Venezia Giulia

Riparte il Campionato Italiano Rally con gli ultimi tre appuntamenti della stagione: si comincia con il Rally Friuli Venezia Giulia, che torna quest'anno nel calendario CIR
CIR | Rally Friuli Venezia Giulia 2019: anteprima ed orari

Dopo la pausa agostana torna il Campionato Italiano Rally e lo fa con una novità del programma, ovvero il Rally del Friuli Venezia Giulia, giunto alla sua cinquantacinquesima edizione.

La particolarità di questo terzultimo atto del Tricolore è che dal 2017 sino all’anno scorso rientrava nel programma del Campionato nazionale delle WRC, per poi ritornare nel CIR (mancava dal 2016) nell’attuale stagione. Un salto in avanti che comporta nuove responsabilità per l’organizzazione di Scuderia Friuli Automobile Club di Udine e una serie di novità nel percorso della gara nota un tempo come Rally delle Alpi Orientali.

Poi l’evento assunse la nomea che conosciamo tutt’ora (precisamente dal 2013) ma non smise di proporre la competizione delle auto storiche nel glorioso Rally Alpi Orientali Historic, che tocca quest’anno la 24esima edizione e rientra nel Campionato Italiano Rally Storici. Inoltre il Friuli Venezia Giulia da alcuni anni ha validità anche per il Campionato Europeo Rally Storici targato FIA e si colloca nel Central European Zone: in un modo o nell’altro, dopo il precedente Rally di Roma Capitale inserito nell’ERC, una gara del Tricolore godrà ancora una volta di un palcoscenico continentale, sebbene riservato alle vetture storiche.

Rally Friuli Venezia Giulia 2019: le novità del percorso

Confermato il quartier generale già visto l’anno scorso, ovvero la Città Fiera di Torreano di Martignacco, in provincia di Udine: lì verranno piazzati il parco assistenza e gli uffici del rally, sala stampa compresa, nonché sarà il teatro della prova spettacolo omonima.

Le novità del tracciato di gara si concentrano nella prima giornata: si parte venerdì 30 agosto, dopo le consuete verifiche tecniche e briefing con i piloti, alle 14:40 da Città Fiera alla volta della PS1 di Valle di Soffumbergo, che prevede lo start da Campeglio e si inoltra nella zona della cittadina di Faedis, in provincia di Udine. La speciale che sostituisce l’apertura di Porzus dell’anno scorso verrà percorsa in senso inverso rispetto al solito e sarà disputata in due giri. Nella successiva prova torna invece la località di Porzus con la sua strada competitiva, unita al tracciato della Canebola ed insieme da percorre nel senso inverso di marcia, nella Malghe di Porzus, che omaggerà il luogo dove furono trucidati diciassette partigiani della Brigata Osoppo (tra cui Guido Pasolini, fratello di Pier Paolo) da altri partigiani di estrazione però comunista. La prova termina con la discesa nella località friulana con il suo belvedere nello sfondo, ovvero la pianura che si estende sino al mare. Inoltre la PS si conclude qualche chilometro dopo la piccola chiesa dedicata alla Madonna de Sesule, nel luogo che centosessant’anni orsono il culto popolare indica come teatro delle apparizioni mariane alla piccola Teresa Dush, poi Suor Osanna.

Il riordino si effettuerà ad Attimis, comune scelto per un altro omaggio, quello ad Ennio Del Fabbro, vicesindaco che è stato molto vicino al Rally del Friuli Venezia Giulia scomparso recentemente. In seguito la prima giornata si chiuderà con la prova spettacolo di Città Fiera. Il giorno dopo il programma seguirà le linee impostate dal percorso valido per il CIWRC l’anno scorso, con la Trivio-San Leonardo, la Drenchia e la Mersino (la più lunga dell’edizione), classiche della gara friulana e che dovranno essere ripetute due volte. Le vetture poi raggiungeranno Udine dove in Piazza Libertà, dalle 18 in punto, avverrà la cerimonia di premiazione finale, dopo aver disputato 11 prove speciali e 153,85 km competitivi.

Rally Friuli Venezia Giulia 2019: il percorso e gli orari

-Venerdì 30 Agosto

8:00 – Shakedown (2,61 km)

15:11 – PS1 Valle di Soffumbergo 1 (10, 89 km)

15:32 – PS2 Malghe di Porzûs (14,32 km)

16:52 – PS3 Valle di Soffumbergo 2 (10,89 km)

17:13 – PS4 Malghe di Porzûs 2 (14,32 km)

19:18 – Città Fiera (2,05 km)

-Sabato 31 Agosto

10:37 – PS6 Trivio – San Leonardo 1 (14,15 km)

11:04 – PS7 Drenchia 1 (14,82 km)

11:55 – PS8 Mersino 1 (21,72 km)

15:17 – PS9 Trivio – San Leonardo 2 (14,15 km)

15:44 – PS10 Drenchia 2 (14,82 km)

16:35 – PS11 Mersino 2 (21,72 km)

Crediti Immagine di Copertina: ACI Sport

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in CIR

Commenti chiusi

Articoli correlati