WRC | Seconda incursione di Bottas nei rally: ecco il test in Germania con la Ford Fiesta WRC [VIDEO]

Bottas torna a guidare una vettura rally

M-Sport ha offerto questa settimana una nuova opportunità a Valtteri Bottas per provare la Ford Fiesta WRC: ecco il video della prova del pilota di Formula 1
WRC | Seconda incursione di Bottas nei rally: ecco il test in Germania con la Ford Fiesta WRC [VIDEO]

In un momento più o meno di pausa per molte competizioni motorsportive (ma non tutte) i piloti approfittano non solo per godersi uno scampolo di vacanze, ma per fare anche qualche incursione in territori delle competizioni auto diversi dai loro soliti. È il caso di Valtteri Bottas, alfiere di Mercedes in Formula 1 con una certa propensione anche per i rally.

Terminata la stagione con le monoposto, a gennaio di quest’anno il finnico era già salito a bordo di una Ford Fiesta WRC del team M-Sport in occasione dell’Arctic Lapland Rally, primo appuntamento del campionato nazionale di casa sua. Un debutto che ha fruttato il quinto posto assoluto, la vittoria in una speciale e i complimenti da parte del team principal Richard Millener, che lasciava intendere il desidero di poterlo rivedere sulla Fiesta WRC.

Il test più o meno segreto di Bottas sulla Ford Fiesta WRC

Detto, fatto: nell’attesa che riparta il campionato di F1 a settembre in Belgio, Bottas è salito questo martedì nuovamente sulla Ford di M-Sport (affiancato per le note da Jarmo Lehtinen, tornato quest’anno nel WRC per fare da copilota a Teemu Suninen a partire dal Rally Italia Sardegna) per un test non annunciato ufficialmente ma intercettato da foto e video, come si vede nella clip in testa all’articolo (caricata da RallyTielen). La sessione è avvenuta sugli asfalti tedeschi che la prossima settimana saranno il teatro del Rally di Germania, decimo appuntamento del WRC.

La prova di Bottas è andata discretamente, sebbene la Ford Fiesta WRC in mano sua abbia dato qualche problema di aderenza e si sia dimostrata a tratti sovrasterzante; in ogni caso, si è tratta della prima volta del finlandese (che ha ritrovato durante i test il connazionale Esapekka Lappi, come da quest’ultimo immortalato) con una vettura rally sull’asfalto. Cosa possa significare questa sessione per il futuro di Bottas non si sa: un divertissement, oppure i primi approcci per seguire le orme di altri finnici già in F1 che non hanno resistito poi al richiamo dello sport nazionale, il rally, come Mika Hakkinen, Mika Salo o Kimi Raikkonen.

Forse tutto dipenderà dalla stagione 2020 e da chi Toto Wolff, a capo del team Mercedes, sceglierà per affiancare in squadra Lewis Hamilton. Verrà riconfermato Bottas o verrà promosso Esteban Ocon? Si vedrà anche alla luce di quale pilota delle Frecce d’Argento vincerà il Mondiale di F1; intanto il finlandese procede con l’apprendimento nel mondo dei rally, non si sa mai.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati