Blancpain | 24 Ore di Spa, Gara: meritato successo della Porsche di Christensen/Estre/Lietz

Doppietta della Casa di Stoccarda

Michael Christensen, Kévin Estre e Richard Lietz conquistano la 24 Ore di Spa con la Porsche di GPX Racing.
Blancpain | 24 Ore di Spa, Gara: meritato successo della Porsche di Christensen/Estre/Lietz

Una 24 Ore di Spa davvero incerta e ricca di colpi di scena quella andata in scena quest’anno. La Porsche 911 GT3 R del GPX Racing ha conquistato una vittoria meritata con Michael Christensen, Kévin Estre e Richard Lietz, balzati al comando nelle ultime ore.

Porsche trascinatrice a Spa-Francorchamps

Non è un risultato scontato quello raccolto dalla Casa di Stoccarda, in una corsa dove la pioggia è stata ampia protagonista, costringendo la direzione gara a porre l’interruzione con bandiera rossa dalle 5.30 circa fino alle 11.30 per il maltempo abbattutosi sulla pista belga. Da sottolineare la prestazione di Estre, velocissimo nelle ultime battute e capace di conquistare Spa e Le Mans nel giro di due anni assieme proprio a Christensen. Per Porsche c’è da festeggiare una doppietta: infatti, Frédéric Makowiecki, Patrick Pilet e Nick Tandy s’impongono al 2° posto con l’auto di Rowe Racing, giunta davanti alla Mercedes-AMG #4 di Black Falcon che partiva dalla pole; Luca Stolz, Maro Engel e Yelmer Buurman sono sempre rimasti nelle prime posizioni, ma nella classifica generale dell’Endurance Cup rimangono secondi dietro alla Ferrari 488 GT3 di AF Corse. Mikhail Aleshin, Miguel Molina e Davide Rigon hanno segnato punti pesanti dopo 6 e 12 ore di gara, ma il russo ha poi terminato anzitempo la corsa e tenendo i giochi per il titolo ancora aperti.

Male BMW, Lamborghini, Aston Martin e Bentley

Peccato per Audi, che si stava giocando la vittoria con la #1 del Team WRT, ma poi l’auto di Robin Frijns/Nico Müller/René Rast è stata centrata dalla Porsche di Dinamic a pochi minuti dal termine. Così, è la #25 di Saintéloc Racing a tenere alto l’onore della Casa degli Anelli con un 4° posto, seguita dalla Porsche #98 di Rowe Racing, la Honda Acura NSX GT3 #30 del Team Motul e dalla terza Porsche di Rowe. Mai realmente in gioco BMW, così come Lamborghini che è sempre stata fuori dalla lotta al vertice. Peggio è andata a Aston Martin, con tre vetture su quattro già eliminate nelle prime ore, e a Bentley, solamente 29esima.

Blancpain GT Series Endurance Cup – TOTAL 24 Hours of Spa, Gara: classifica

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati