CIRT | Rally Alba 2019, anteprima ed orari

Il programma e gli orari del Rally Alba

Il Rally Alba entra a far parte del Campionato Italiano WRC come penultimo appuntamento di stagione: vediamo il percorso con gli orari
CIRT | Rally Alba 2019, anteprima ed orari

Il Campionato Italiano WRC arriva al penultimo appuntamento di stagione con una delle novità del calendario di quest’anno, ovvero il Rally di Alba, giunto alla sua tredicesima edizione.

Dal Rally Alba al Rally Alba: cenni storici

La gara che si svolge nel territorio delle Langhe nasce, nella forma attuale, nei primi anni Duemila, riallacciandosi al glorioso passato rallistico di una competizione che mosse in questa zona i primi passi nel 1979, sino al 1982, periodo relativo all’epoca storica del Rally di Alba. L’anno successivo fu ribattezzato Rally Doc, per poi cambiare ulteriormente e diventare Rally di Cinzano tra la fine degli anni Ottanta e i primi Novanta. Il nome originale tornò nel 2001, mentre la gara entrò nel circuito della Coppa Italia ACI nella stagione successiva. Il 2005 vede salire il coefficiente della prova a 1,5, che entra poi a far parte del Trofeo Rally Asfalto Nazionale tra il 2007 e 2008.

L’ingresso del Rally Alba nel CIWRC

Quest’anno l’evento organizzato dal Cinzano Rally Team compie un nuovo passo avanti entrando nel Tricolore dedicato alla massima espressione delle vetture rally, potendo così offrire un percorso più lungo ed un organizzazione sempre più all’altezza di un palcoscenico nazionale così importante (anche perché al via ci saranno ben 185 equipaggi, a cui daremo uno sguardo nei prossimi giorni).

In programma otto prove speciali su 105,23 km di competizione, con il prologo dello shakedown nella zona della colline di Cherasco sabato 27 luglio: nella stessa giornata la PS1, la prova spettacolo #RA Show di 2,60 km, da disputare sulla pista nella zona industriale di Corso Asti ad Alba (dove prima, verso le 16:00, ci sarà lo show motoristico con esibizioni di drfiting ed altro).

Domenica 29 le altre otto prove che promettono una buona dose di velocità e di tecnica, a cominciare dalla Roddino e dalla Igliano, nella Langa cebana, da ripetere successivamente; poi nel pomeriggio la breve Alba, da poco più di un chilometro, e la Stefano-Cossano che rappresenta la novità dell’edizione 2019, da affrontare in due giri successivi e che omaggia l’eccellenza locale del Moscato d’Asti. Ricordiamo infine che il Rally di Alba sarà valido non solo per il CIWRC, ma anche per i Trofei Renault Clio R3 Top, Corri con Clio N3 Open ed il Suzuki Rally Trophy.

Rally Alba 2019: percorso ed orari

-Sabato 27 Luglio

09:00 – 14:00 – Shakedown (Cherasco) 2,75 km

20:30 – PS 1 #RA Show 2,60 km

20:45 – Service A (Alba)


-Domenica 28 Luglio

07:00 – Service B (Alba)

07:51 – SS 2 Roddino 1 14,39 km

08:35 – SS 3 Igliano 1 21,50 km

10:13 – Service C (Alba)

11:19 – SS 4 Roddino 2 14,39 km

12:03 – SS 5 Igliano 2 21,50 km

13:41 – Service D (Alba)

14:41 – SS 6 Alba 1,35 km

15:28 – SS 7 Stefano – Cossano 1 14,75 km

17:27 – SS 8 Stefano – Cossano 2 14,75 km


Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati