TCR Italy | Mugello, Qualifiche: Gavrilov il più veloce, ma la pole è di Bettera

Penalità per il russo

Klim Gavrilov conquista la pole nel TCR Italy al Mugello, ma è Enrico Bettera a partire davanti a tutti.
TCR Italy | Mugello, Qualifiche: Gavrilov il più veloce, ma la pole è di Bettera

Una pole position momentanea per Klim Gavrilov, autore del giro più veloce nelle qualifiche del TCR Italy al Mugello: il russo del VRC Team è costretto a una penalizzazione di 10 posizioni sulla griglia precedentemente commissionata, lasciando l’onore del palo a Enrico Bettera.

TCR Italy – Mugello, Qualifiche: la cronaca

Una sequenza di emozioni in questa sessione che decideva le posizioni sulla griglia del weekend: Gavrilov ha infatti segnato un impressionante crono di 1’56”851, ma a causa di un incidente a Monza in Gara 2 (il primo appuntamento stagionale) è stato retrocesso di dieci posizioni. Così, è l’alfiere di Pit Lane Competizioni, anche lui al volante della RS3 LMS, a partire per la terza volta davanti a tutti, con al fianco Marco Pellegrini sulla Hyundai i30 N Target Competition. A soli quattro centesimi dal pilota milanese, il campione in carica Salvatore Tavano guadagna la seconda fila sulla Cupra di Scuderia del Girasole by Cupra Racing ed in compagnia del 16enne scatenato Jacopo Guidetti sulla Audi di BF Motorsport. Dopo la retrocessione inflitta all’austriaco Felix Wimmer (Cupra Wimmer Werk Motorsport) con cinque posizioni per aver migliorato il tempo in regime di bandiere gialle, a guadagnare la terza fila sono le Cupra Scuderia del Girasole di Matteo Greco ed Eric Scalvini, primo per il Trofeo Nazionale DSG.

TCR Italy – Mugello, Qualifiche: chi completa i primi dieci

Alle loro spalle completando la top-10 seguono Giovanni Altoè al volante della Volkswagen Golf di Proteam sulla quale si alternerà in gara con Max Milli e le Honda Civic rispettivamente FK7 e FK2 della MM Motorsport con Kevin Giacon e Davide Nardilli davanti ai sanzionati Wimmer e Gavrilov.

TCR Italy – Mugello, Qualifiche: classifica

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Notizie

Commenti chiusi

Articoli correlati