CIR

Umberto Scandola approda al Rally Roma Capitale: prima volta con la Hyundai su asfalto

Anche Scandola al via del Roma Capitale

Sarà presente anche Umberto Scandola al Rally Roma Capitale: per la prima volta in stagione porterà la Hyundai i20 R5 su fondo asfalto
Umberto Scandola approda al Rally Roma Capitale: prima volta con la Hyundai su asfalto

Nel novero degli equipaggi presenti al Rally di Roma Capitale che parte oggi spicca la presenza di un pilota sino all’altro ieri impegnato nel Campionato Italiano Rally e che invece da quest’anno corre solamente nel Tricolore Terra: parliamo di Umberto Scandola.

L’incursione di Scandola e Hyundai sull’asfalto

Piccolo dettaglio: il veronese coadiuvato alle note da Guido D’Amore è reduce dai primi tre appuntamenti della competizione nazionale su sterrato, mentre il quinto round valido sia per il CIR che per l’ERC europeo è completamente su asfalto. Il motivo di questa incursione (per Scandola è un ritorno, seppur estemporaneo, nel Tricolore che per dieci anni lo ha visto protagonista) è dovuto al fatto che in questa stagione il pilota non solo ha dirottato i propri impegni nel CIRT, ma ha fatto ciò con una nuova vettura che sino ad ora ha assaggiato solo il fondo terra, ovvero la Hyundai i20 R5 New Generation.

Quale migliore occasione quindi per testare la vettura su asfalto, se non il Roma Capitale che rappresenta l’unica gara dell’anno su cemento con validità anche internazionale? Tra l’altro, nelle precedenti quattro partecipazioni alla gara capitolina che in questa edizione si svolgerà nella Ciociaria, Scandola ottenne due vittorie nel 2015 e nel 2016, mentre l’anno scorso subì un ritiro per un problema meccanico. Tutte apparizioni a bordo però della Skoda Fabia R5.

Scandola in gara anche al prossimo Rally Alba

In questa stagione invece il cambio di rotta, sia per quanto riguarda il campionato che la vettura, a cui è poi seguito l’impegno ufficiale della casa coreana con la nascita dello Hyundai Rally Team Italia, la squadra che supporta l’equipaggio (diramazione del programma Corse Clienti) ed affidata a Riccardo Scandola, che da anni gestisce le imprese sportive del fratello con la S.A. Motorsport, poi confluita nel nuovo team. «Partecipare al Rally di Roma Capitale è per noi un grande onore – spiega il team principal – La squadra è pronta per affrontare al meglio questa spettacolare tappa del Campionato Europeo che rappresenta una vetrina molto importante. In più saremo in gara come Hyundai Motorsport N, un motivo che ci spinge ancor di più a lavorare al meglio. A questo proposito ringrazio Hyundai Motorsport Customer Racing che si sta rivelando eccellente e disponibile al 100%. Un ulteriore ringraziamento va a Hyundai Italia che ha creduto in noi supportandoci in questa manifestazione. C’è grande voglia di riscatto dopo l’ultima gara, perciò è fondamentale rimanere concentrati per trarre il meglio da questa esperienza».

A riprova dell’impegno Hyundai per garantire una maggiore simbiosi tra equipaggio e vettura su ogni tipo di condizione, Scandola sarà al via anche del Rally Alba che si correrà il prossimo weekend e valido come appuntamento del CIWRC. Il veronese è passato nel giro di alcuni mesi da appiedato di lusso a lanciatissima mina vagante dei nostri rally, sebbene lo stesso responsabile di Hyundai Motorsport (e del settore Corse Clienti) Andrea Adamo ci abbia assicurato che la casa coreana non ha in programma un impegno diretto nel CIR.

Intanto, Scandola si gode il ritorno su un palco così prestigioso: «Siamo contenti di poter tornare a competere con i migliori piloti italiani ed europei indossando i colori di Hyundai Motorsport e Hyundai Rally Team Italia. Affronteremo questo Rally di Roma Capitale con tanta voglia di ottenere un buon risultato e imparare, perché io e Guido gareggeremo con la Hyundai i20 R5 su asfalto per la prima volta. Nel breve test svolto in vista di questa gara la macchina ci ha restituito buone sensazioni! Abbiamo bisogno di un bel risultato per poter dimostrare al meglio il nostro potenziale e il potenziale della vettura che in questo 2019 non sono ancora stati espressi», spiega il pilota attualmente terzo nel CIRT e reduce dal secondo posto al Rally Italia Sardegna.

Inoltre Hyundai sarà presente al Roma Capitale anche con i suoi modelli di serie, come la i30 N 5 porte e la nuova Tucson N Line.



Leggi altri articoli in CIR

Commenti chiusi

Articoli correlati