TCR Europe | Borkovic bandito dalla serie per il resto della stagione

Per rissa contro Bihel

Ancora un comportamento scorretto per Dusan Borkovic che, stavolta, è stato bandito dal TCR Europe.
TCR Europe | Borkovic bandito dalla serie per il resto della stagione

Non è una novità il brutto carattere di Dušan Borković, ma stavolta è andato oltre il limite: dopo aver cercato la rissa con Nelson Panciatici nel paddock, i promotori del TCR Europe hanno deciso di bandire per il resto della stagione il pilota serbo.

Borkovic riceve il ban dal TCR Europe

Nell’ultimo weekend del campionato europeo, che ha corso al Red Bull Ring in Austria, Borković è stato visto sfrecciare per il paddock alla ricerca del rivale francese, anche se poi si è invece avvicinato a Natan Bihel, compagno di squadra di Panciatici alla M Racing. Non è la prima volta che succede: lo scorso anno a Monza, l’alfiere di Target Competition aveva lanciato un pugno allo zio di Mikel Azcona, dopo che il primo aveva piantato delle polemiche per un contatto con il pilota spagnolo che, a fine stagione, ha vinto il titolo. «Non è più il benvenuto agli eventi del TCR Europe durante la stagione», ha detto Paulo Ferreira, promotore della serie «Abbiamo preso quest’azione con dispiacere, ma non abbiamo avuto altra scelta. La violenza non può rimanere impunita in un evento aperto ai fan e coperto dai media. Molto spesso i piloti sono modelli per i giovani che desiderano approcciarsi a questo mondo ed è proprio per questa filosofia che non possiamo tollerare più comportamenti aggressivi».

Ferreira: “Non tolleriamo la violenza”

«Abbiamo tollerato quel che è successo a Monza l’anno scorso», ha continuato Ferreira, «con l’obiettivo di dare una seconda possibilità che, nel nostro codice etico, è degna di essere data a coloro che si pentono e si scusano per i propri errori. Ora, il tempo per la tolleranza è finito».

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Notizie

Commenti chiusi

Articoli correlati