CIR

CIR | Rachele Somaschini torna al Rally Roma Capitale per riscattare l’edizione precedente

Prosegue anche l'iniziativa #CorrerePerUnRespiro

Dopo la sfortunata partecipazione l'anno scorso, Rachele Somaschini si ripresenta al Rally Roma Capitale per diminuire l'esiguo gap che la separa dalla vetta della categoria femminile e 2RM Junior
CIR | Rachele Somaschini torna al Rally Roma Capitale per riscattare l’edizione precedente

Rachele Somaschini sta per affrontare il suo secondo appuntamento di caratura internazionale nel mondo dei rally: la giovane pilota di Cusano Milanino dopo l’incursione nel WRC al Rally di Monte Carlo a inizio stagione sarà al via, questo weekend, al Roma Capitale, valido anche per l’ERC.

Il ritorno di Rachele Somaschini al Roma Capitale

La Somaschini gareggerà ovviamente per la prova valida per il Campionato Italiano Rally e per la Coppa ACI Femminile, dove attualmente è seconda a solo un punto e mezzo dalla leader Patrizia Perosino. In gara assieme alla copilota Chiara Lombardi sulla Citroen DS3 R3T con gomme Hankook del RS Team e predisposta da Sportec Engineering, Rachele al momento lotta anche in quella riservata agli equipaggi Junior su vetture Due Ruote Motrici, in cui si trova ugualmente seconda (in questo caso a sette punti dal primo posto occupato da Davide Nicelli).

Per la la Somaschini quello del Roma Capitale rappresenta un ritorno sul luogo del delitto, considerando il fatto che il debutto nella prova che si disputa nel frusinate risale all’anno scorso: un esordio di quelli non da ricordare come tra i più fortunati, visto che dovette ritirarsi per problemi alla pompa dell’acqua della sua Peugeot 208 R2. L’obiettivo quindi è riscattare quella edizione abbastanza disgraziata e provare a ribaltare la vetta delle classifiche in cui è presente. E magari non guasterebbe una vittoria di categoria.

Anche al Rally Roma Capitale torna l’iniziativa #CorrerePerUnRespiro

Inoltre, come di consueto, Rachele Somaschini unirà il suo impegno sportivo a quello nel sostenere la ricerca per contrastare la fibrosi cistica, morbo da cui è affetta sin dalla nascita ma che non le impedisce di poter svolgere l’attività da rallista. Il caldo di questo periodo rappresenta una minaccia per chi è affetto da questa malattia genetica che attacca la normale funzione respiratoria e, come lei stessa ammette, la canicola sarà «uno degli ostacoli più grandi», forse più insidioso della lotta con gli avversari.

Anche al Roma Capitale proseguirà quindi l’iniziativa #CorrerePerUnRespiro, con la presenza dei volontari della Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica al parco assistenza di Fiuggi, impegnati a distribuire materiale informativi e vari gadget. Inoltre la rivista di fotografia EyesOpen! Magazine, che sostiene sia la pilota che la Fondazione, ha lanciato il concorso che premierà le tre migliori foto scattate all’equipaggio e alla vettura durante il quinto appuntamento del CIR.

«È sempre un’emozione essere al via del Rally di Roma, palcoscenico internazionale valido per potersi confrontare con avversari di rilievo internazionale. […] Vorrei come sempre ringraziare tutti gli sponsor che mi hanno permesso di essere qui ed in particolare, Fratelli Beretta che ha scelto di supportarmi non soltanto in questo importante appuntamento agonistico ma anche continuando a sostenere l’attività legata al sostegno della ricerca, saranno infatti donati dall’azienda i gadget per il concorso fotografico #CorrerePerUnRespiro” legato all’evento», commenta Rachele Somaschini.

Crediti Immagine di Copertina: ACI Sport

Leggi altri articoli in CIR

Commenti chiusi

Articoli correlati