F4 Italia | Spielberg, Gara 3: la prima di Carrara, Hauger sempre più vicino a Petecof

Hauger si accontenta del 2° posto

Giorgio Carrara vince Gara 3 dell'Italian Formula 4 Championship Powered by Abarth a Spielberg.
F4 Italia | Spielberg, Gara 3: la prima di Carrara, Hauger sempre più vicino a Petecof

Un risultato di notevole rilievo per Giorgio Carrara, che sbuca finalmente dal gruppo e vince la sua prima gara nell’Italian Formula 4 Championship Powered by Abarth. L’argentino fa sua Gara 3 al Red Bull Ring, dopo aver corso due settimane fa nella Formula 3 internazionale.

Italian F4 Championship – Spielberg, Gara 3: la cronaca

L’alfiere di Jenzer Motorsport scattava dalla prima e ha bruciato alla partenza il poleman Roman Staněk. Carrara ha mantenuto la mente fredda anche alla ripartenza, dopo l’uscita della SC intervenuta per permettere la rimozione dell’auto di Emilio Cipriani, difendendosi dalla pressione di Dennis Hauger che ha tentato mai troppo seriamente di sopravanzarlo. Il norvegese fa comunque tesoro del suo 2° posto, anche se Gianluca Petecof ha chiuso al 4° posto con il giro veloce sebbene la sua tonsillite e la febbre che lo ha destabilizzato in questo weekend. Sul gradino più basso del podio sale invece Paul Aron, che si prende così anche il 3° posto nella classifica piloti. Solamente 5° Staněk, seguito da William Alatalo, Alessandro Famularo, Joshua Dürksen, Gregoire Saucy e Mikhael Belov che completa i primi dieci classificati.

Italian F4 Championship – Spielberg, Gara 3: Krutten nel fondo

Fuori dai punti Jonny Edgar, 14° sul traguardo anche a causa di una dura lotta con Oliver Rasmussen che lo aveva portato largo, così come Niklas Krütten che è 27° dopo i due bei podi conquistati ieri e stamane. Anche Lucas Allecco Roy è finito nel fondo, 28°, copiato da Ido Cohen 30° dopo un contatto che gli ha danneggiato l’ala anteriore.

Italian Formula 4 Championship Powered by Abarth – Spielberg, Gara 3: classifica

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Formula 4

Commenti chiusi

Articoli correlati