CIR

Rally Roma Capitale 2019: anteprima ed orari

L'evento valido sia per il CIR che per l'ERC

I dettagli del Rally di Roma Capitale, quinto appuntamento sia del CIR che dell'ERC: ecco il percorso (con gli orari) che affronteranno gli equipaggi tricolori ed europei
Rally Roma Capitale 2019: anteprima ed orari

Dopo il Rally Italia Sardegna, per la seconda volta consecutiva quest’anno il Campionato Italiano Rally incrocia un proprio evento con uno di livello internazionale: in questo parliamo dell’Europeo FIA ERC, che assieme al CIR rinnova l’appuntamento al Rally di Roma Capitale.

Validità del Rally di Roma Capitale 2019

Per entrambi i contesti competitivi si tratta del quinto round in calendario, che dopo gli sterrati sardi e polacchi farà correre gli equipaggi del Tricolore ed europei sull’asfalto della Ciociaria. Sarà inoltre valido, come di consueto, per il FIA ERC1 Junior, il FIA ERC3 Junior, FIA ERC2, ERC3, il Campionato Europeo dei Team, la ERC Nation’s Cup, ERC Ladies’ Trophy e come quarto appuntamento della Abarth Rally Cup. Inoltre per i Tricolori ci sarà anche la possibilità di portarsi a casa il Memorial “Pasquale Amoroso”, istituito per omaggiare il dirigente federale scomparso lo scorso dicembre e conferito all’equipaggio che realizzerà il miglior tempo nell’ultima speciale di Ostia. Infine il Roma Capitale sarà valido anche per la Coppa Rally Aci Sport di settima zona.

Cenni storici del Rally di Roma Capitale

Il Rally di Roma Capitale nasce come erede del fu Rally di Fiuggi qualche decennio fa, per poi crescere dal punto di vista qualitativo in maniera esponenziale negli ultimi anni. Assume il nome che conosciamo tutt’oggi nel 2013, quando Max Rendina (che si laureerà Campione del Mondo Rally Produzione l’anno successivo) prende le redini dell’evento che entra nel calendario CIR. In seguito, nel 2015 la gara cambia fondo, passando dagli sterrati agli asfalti, e le prove speciali si spostano dal reatino alla Ciociaria. La supervisione di Rendina e di Motorsport Italia dà i suoi frutti nel 2017, quando l’evento entra a far parte del calendario ERC, dove permane tutt’ora. L’anno scorso l’ultimo riconoscimento, conferito dalla rivista Autosprint, ovvero il Casco d’Oro d’Italia per la miglior organizzazione di una gara rally.

Rally di Roma Capitale, panoramica dell’edizione 2019

Ma veniamo alla settima edizione prevista per il weekend del 17-21 luglio e che rilancia ulteriormente le proprie ambizioni con un programma che abbraccia la città di Roma (da dove si partirà con lo sfondo di Castel Sant’Angelo), il frusinate ed Ostia, sede del gran finale con la Arena ACI Roma che è stata potenziata per quest’anno. Due tappe all’insegna della guidabilità nella prima e dell’abilità tecnica da sfoggiare nella seconda, per un totale di 849,72 km di cui 203,40 competitivi, distribuiti su 16 prove speciali.

«Quest’anno abbiamo organizzato una manifestazione ancora più grande e grazie alla partnership del comune e di ACI Roma siamo riusciti ad organizzare la prova di Ostia ancora più grande e maggiore», ha spiegato ieri il deus ex machina Rendina nella conferenza stampa di presentazione tenutasi nella sede centrale dell’ACI a Roma. E a conferma della crescita del Rally, l’ex pilota parla di «uno staff di oltre 1000 persone a cuoi si aggiungono oltre 200 volontari. E’ la seconda gara più importante d’Italia, vogliamo crescere. Un grande evento nell’evento a Ostia con test drive delle case automobilistiche, gare di kart alle quali saranno presenti anche Giancarlo Fisichella ed Emanuele Pirro, L’esibizione di una vettura WRC Plus in arrivo dalle scene dei rally mondiali, la Lamborghini della Polizia di Stato, i nostri testimonial e tante attività di intrattenimento. Il nostro impegno è massimo come sempre, speriamo sia apprezzato come ci auguriamo».

Il Direttore Generale ACI Sport Marco Rogano, sempre ieri, conferma la maturità raggiunta dall’evento nato ufficialmente nel 2013, in particolare anche per la vicinanza con il pubblico: «Coinvolge davvero la gente e vive in mezzo alla gente che può godersi lo spettacolo. Un Campionato Europeo è una titolazione importante, lo confermano i numeri elencati, lo staff organizzatore di elevato livello e molto articolato. Una organizzazione così efficiente merita il massimo successo». «Le prove speciali, che conosco personalmente, sono di alto livello tecnico e potrebbero tranquillamente essere delle prove da mondiale», ha poi rincarato la dose il Presidente della Commissione Rally ACI Sport Daniele Settimo.

Il Rally avrà ancora una volta il suo quartier generale a Fiuggi, mentre la cerimonia di partenza è fissata venerdì 19 luglio dalle 19:00, di fronte a Castel Sant’Angelo nella Capitale, con tanto di sfilata delle vetture nel centro città. Seguono poi le prime tre prove speciali il giorno dopo, da ripetere nel pomeriggio e con la presenza della immancabile Pico e la PS più lunga dell’edizione con i suoi 21,17 km, ovvero la Santopadre-Arpino. Domenica si chiude con altre quattro prove da percorrere due volte e il doppio giro della rinnovata Arena ACI Roma di Ostia e la cerimonia di premiazione finale sul litorale ostiense dalle 20:30, dove verrà allestito il Villaggio dei Motori (precisamente sul pontile ed aperto dalle 16:00 alle 23:00 il 20-21 luglio), in cui il pubblico potrà trovare intrattenimento, espositori delle ultime novità sul fronte auto, simulatori di guida e tanto altro.

La copertura mediatica sarà garantita dal media partner dell’ERC, ovvero Eurosport, con finestre anche in chiaro su Rai Sport.

Rally di Roma Capitale 2019: programma ed orari

-Venerdì 19 Luglio

07:30 – Shakedown (Fumone – Frosinone) 4,02 km
09:30 – Qualifying Stage (Fumone – Frosinone) 4,02 km
19:00 – Cerimonia di Partenza (Roma – Castel Sant’Angelo)

-Sabato 20 Luglio

09:33 – SS 1 Pico – Greci 1 19,46 km

10:28 – SS 2 Roccasecca – Colle San Magno 1 13,93 km

11:18 – SS 3 Santopadre – Arpino 1 21,17 km

13:49 – Service A (Fiuggi)

15:52 – SS 4 Pico – Greci 2 19,46 km

16:47 – SS 5 Roccasecca – Colle San Magno 2 13,93 km

17:37 – SS 6 Santopadre – Arpino 2 21,17 km

19:47 – Service B (Fiuggi)

-Domenica 21 Luglio

07:37 – Service C (Fiuggi)

08:28 – SS 7 Affile – Bellegra 1 7,34 km

09:05 – SS 8 Rocca di Cave 1 7,25 km

09:22 – SS 9 Rocca di Santo Stefano 1 19,70 km

10:18 – SS 10 Guarcino 1 11,75 km

11:30 – Service D (Fiuggi)

12:36 – SS 11 Affile – Bellegra 2 7,34 km

13:13 – SS 12 Rocca di Cave 2 7,25 km

13:30 – SS 13 Rocca di Santo Stefano 2 19,70 km

14:26 – SS 14 Guarcino 2 11,75 km

16:18 – Service E (Fiuggi)

19:05 – SSS 15 Ostia – Super Stage Arena Aci Roma 1 1,10km

19:15 – SSS 16 Ostia – Super Stage Arena Aci Roma 2 1,10 km

20:30 – Cerimonia di Premiazione finale (Roma – Ostia Lido)





Vota questo articolo
Leggi altri articoli in CIR

Commenti chiusi

Articoli correlati