Porsche Carrera Cup Italia | Imola, Gara 1 e 2: a Mosca e Fulgenzi le vittorie, Bertonelli leader

Bertonelli balza in vetta al campionato

Tommaso Mosca e Enrico Fulgenzi conquistano le vittorie delle due gare del Porsche Carrera Cup Italia a Imola.
Porsche Carrera Cup Italia | Imola, Gara 1 e 2: a Mosca e Fulgenzi le vittorie, Bertonelli leader

Un weekend incerto ma ricco di spettacolo quello della Porsche Carrera Cup Italia a Imola, con una Gara 1 andata a Tommaso Mosca dopo la sospensione per pioggia e una Gara 2 che ha visto il ritorno alla vittoria di Enrico Fulgenzi. In classifica generale, Diego Bertonelli è primo a quota 69, contro i 66 punti di Patrick Kujala e di Jaden Conwright.

Porsche Carrera Cup Italia – Imola, Gara 1: la cronaca

Pomeriggio da incubo a Imola per Gara 1: le proibitive condizioni meteo hanno pesantemente condizionato la corsa, vinta da Tommaso Mosca sulla 911 GT3 Cup di Ombra Racing – Centro Porsche Padova. Partiti dietro la Safety Car, dopo pochi minuti l’intensità della pioggia è ulteriormente aumentata e la direzione gara è stata costretta a decretare la fine con soli 4 giri completati. A quel punto decisiva è stata la classifica scaturita dalle qualifiche disputate sull’asciutto in mattinata, quando proprio Mosca era stato autore della pole position in una sessione molto combattuta con tutti gli altri pretendenti al titolo assoluto. Alle spalle del 19enne pilota bresciano hanno quindi completato il podio Simone laquinta, che scattava dalla prima fila con la 911 GT3 Cup di Ghinzani Arco Motorsport — Centri Porsche di Milano), e da Jaden Conwright, il 20enne pilota californiano al quinto podio su cinque gare per Dinamic Motorsport — Centro Porsche Bologna.

Quarto si è quindi classificato Patrick Kujala, che conserva il primato della classifica assoluta per Bonaldi Motorsport — Centro Porsche Bergamo, e quinto il portacolori Q8 Hi Perform Diego Bertonelli, mentre il sesto tempo delle qualifiche e la conseguente sesta posizione hanno portato in pole Enrico Fulgenzi (Tsunami RT — Centro Porsche Latina) per Gara 2.

Porsche Carrera Cup Italia – Imola, Gara 2: la cronaca

Dopo l’ottimo spunto in partenza sia di Fulgenzi sia di Bertonelli, a lungo in lotta fra loro per la vittoria, alle loro spalle hanno entusiasmato anche i duelli fra gli stessi Conwright e Kujala e, per la quinta posizione, fra Mosca e Iaquinta. Mosca ha approfittato di un’escursione del rivale all’uscita della Rivazza proprio nelle fasi finali e ha così completato l’ordine d’arrivo nella top-5. A Iaquinta è quindi rimasto il sesto posto dopo la piazza d’onore ottenuta sabato e con i punti ottenuti entrambi hanno comunque avvicinato il terzetto di testa in classifica.

Hanno completato la top-10 di gara 2 Davide Di Benedetto, settimo al traguardo e autore di una solida prestazione per Ombra Racing – Centro Porsche Catania, uno dei nuovi giovani under 24 dello Scholarship Programme come Francesco Massimo De Luca, ottavo e di nuovo a punti con la prima 0911 GT3 Cup di AB Racing – Centri Porsche di Roma, il canadese Bashar Mardini, nono, e Moritz Sager, il 17enne pilota austriaco di Dinamic Motorsport – Centri Porsche di Brescia) entrato nel post-gara in zona punti dopo la penalizzazione di 5 secondi comminata a Mickael Grosso (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano), che aveva concluso ottavo al traguardo, per non essersi posizionato correttamente sulla griglia di partenza.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Monomarca

Commenti chiusi

Articoli correlati