smart EQ fortwo e-cup | Le vetture elettriche al Rally Italia Sardegna: correranno nel Parco di Porto Conte

L'iniziativa di ACI Sport per la sostenibilità

In occasione del Rally Italia Sardegna sbarcano ad Alghero le smart e-cup, in esibizione nella riserva naturale a pochi passi dal quartier generale dell'evento
smart EQ fortwo e-cup | Le vetture elettriche al Rally Italia Sardegna: correranno nel Parco di Porto Conte

Il Rally Italia Sardegna, che ormai sta per entrare nel vivo, dimostra ancora una volta la sua anima sostenibile con una serie di iniziative, tra cui lo sbarco ad Alghero delle vetture elettriche della smart EQ fortwo e-cup.

Il Rally Italia Sardegna sempre più green

La piccola del gruppo Daimler infatti è protagonista per il secondo anno di un campionato a zero emissioni, che nel 2019 ha ricevuto la nomea ufficiale di Campionato Italiano Energie Alternative ACI Sport. Ed è proprio la Federazione sportiva a portare le smart full electric nella Riviera del Corallo, all’interno della campagna Sardegna Green. Una iniziativa, quest’ultima, nata dalla partnership tra Automobile Club d’Italia ed ACI Sport da una parte ed il Comune di Alghero con la Riserva Naturale di Porto Conte dall’altra per portare avanti il progetto di un rally a zero emissioni, forti anche dell’importante riconoscimento ottenuto dal Rally Italia Sardegna l’anno scorso, il FIA Action Environment per la sostenibilità ambientale.

Le smart e-cup in azione a Porto Conte

Tornando alle smart partecipanti alla e-cup, queste ultime si potranno ammirare nel Parco di Porto Conte, che solitamente è chiuso alle vetture: invece, le piccole elettriche potranno girare nel contesto naturale e dare prova delle loro prestazioni in alcuni hot lap agli ospiti invitati e alla stampa nelle giornate di domani, giovedì e venerdì. Inoltre, nell’area hospitaly di ACI, nelle ramblas del porto di Alghero, sarà esposto un modello della smart EQ fortwo e-cup.

Il responsabile ACI Sport per le Energie Alternative, Raffaele Pelillo, commenta così l’iniziativa: «Con la titolazione green data dalla FIA al rally di Sardegna noi di ACI Sport ci tenevamo a dimostrare concretamente il nostro impegno e apporto alla causa del motorsport eco-sostenibile. Con il Campionato Italiano smart e-cup abbiamo già dimostrato la solidità del nostro impegno e portare qui, in un contesto di un parco naturale, delle vetture da competizione senza impattare sul territorio, è la dimostrazione che stiamo intraprendendo la strada giusta- Mostreremo ad un’ampia platea il potenziale di questa tecnologia, la stessa che fino ad oggi ha regalato spettacolo in pista con una visibilità delle gare da record».


Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati