TCR Europe | Spa-Francorchamps, Gara 1: Magnus non sbaglia dalla pole

Urrutia si accontenta del 2° posto

Gilles Magnus vince sul tracciato di casa di Spa-Francorchamps la Gara 1 del TCR Europe.
TCR Europe | Spa-Francorchamps, Gara 1: Magnus non sbaglia dalla pole

Nessun errore per Gilles Magnus a Spa-Francorchamps: il belga, scattato dalla pole position, fa sua Gara 1 del TCR Europe, conquistando il successo davanti al pubblico di casa con l’Audi RS 3 LMS della Comtoyou Racing. Niente da fare per Santiago Urrutia, accontentatosi del 2° posto.

TCR Europe – Spa-Francorchamps, Gara 1: la cronaca

Un bellissimo successo quello del belga, felice di festeggiare assieme ai suoi tifosi anche la cima della classifica del campionato piloti. L’unico problema per Magnus è stato l’attacco di Urrutia alla Source dopo l’uscita di scena della Safety Car, intervenuta per rimuovere le vetture di Olli Kangas e Teddy Clairet; purtroppo, l’uruguaiano ha bloccato le gomme, lasciando il tempo al rivale di fuggire via verso la bandiera a scacchi. Buon podio comunque per l’alfiere del Team WRT, che completa il risultato con il 3° posto di Maxime Potty ma col bicchiere mezzo vuoto di Ashley Sutton; al campione 2017 del BTCC si era spenta la Volkswagen Golf GTI TCR sulla griglia, dovendo poi scattare dai box e finendo solamente 19°. Nota positiva per Peugeot, quarta e quinta con Aurélien Panis e Jimmy Clairet, mentre Davit Kajaia – che partirà in pole position in Gara 2 – è arrivato il 6° posto, anche grazie a un sorpasso su un Mat’o Homola in chiaroscuro ma felice dei punti conquistati dopo i due zeri in Germania. Gran risalita per Luca Engstler e Tom Coronel, rispettivamente 9° e 10°.

TCR Europe – Spa-Francorchamps, Gara 1: vita dura per gli italiani

Proseguendo con la classifica, a punti anche Daniel Lloyd (campione in carica del TCR UK), Dušan Borković, Andreas Bäckman e i nostri Gianni Morbidelli e Luca Filippi, quest’ultimo partito dal 24° posto in griglia. Davvero sfortunato l’ex capoclassifica Josh Files, costretto a partire penultimo dopo essersi visto cancellato il tempo nella Q1; per lui un mesto ritiro dopo soli quattro giri, così come per Julien Briché in quello successivo.

TCR Europe – Spa-Francorchamps, Gara 1: classifica

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Notizie

Commenti chiusi

Articoli correlati