TCR DSG Endurance | Misano 2019: anteprima e orari del weekend

Al fianco del DTM

Il Campionato Italiano TCR DSG Endurance fa tappa a Misano al fianco del DTM per una gara tutta in notturna.
TCR DSG Endurance | Misano 2019: anteprima e orari del weekend

È arrivato il weekend più atteso di tutta la stagione del Campionato Italiano TCR DSG Endurance: a Misano, infatti, i protagonisti del tricolore correranno una gara in notturna, nella bellissima cornice del DTM e ritrovando in pista Dindo Capello.

TCR DSG Endurance, Misano 2019: programma ed orari

Venerdì 7 giugno
20.00 – Prove Libere (60 minuti)
22.00 – Qualifiche (60 minuti)

Sabato 8 giugno
20.35 – Gara (120 minuti)

Le gare saranno in diretta streaming sulla pagina Facebook e su AutomotoTV (SKY 228).

TCR DSG Endurance, Misano 2019: anteprima del weekend

Un equipaggio del tutto speciale quello che avrà Capello, pronto a salire sulla sua Audi RS3 LMS dopo aver dato spettacolo nell’appuntamento d’esordio di Monza: con il vincitore di Le Mans ci sarà Alberto “Naska” Fontana, youtuber con un gran seguito d’iscritti, e Emiliano Perucca Orfei. Non sarà tutto facile per loro: Giacomo Barri e Ermanno Dionisio sono attualmente i capiclassifica e hanno vinto la gara principale a Vallelunga ben un mese fa; e poi ci sono Cosimo Barberini e Carlotta Fedeli, sempre velocissimi con la loro CUPRA Léon TCR, e i due Altoè, Giovanni e Alessandro, che non sono stati troppo sfortunati nel circuito romano ma bravi a dare del filo da torcere proprio a Capello in Brianza. Da tenere sott’occhio anche Gabriele Volpato e Sandro Pelatti, che hanno dimostrato di che pasta son fatti salendo sul podio nell’ultimo round.

«Dopo la gara di Monza l’idea di tornare a correre a Misano c’era, ma ormai non ci speravo più», ha detto Capello. «Mi fa piacere dividere la macchina con un giornalista che conosco molto bene, che è Emiliano Perucca Orfei e con l’influencer Naska. Anche nelle mie ultime Le Mans c’è sempre stato un giornalista in equipaggio. Emiliano è molto appassionato e competitivo, sono ansioso di vederlo all’opera sulla mia stessa macchina. Naska lo conosco di fama ma non personalmente. Una cosa è certa: sarà un equipaggio molto particolare».

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati