Formula E | Mahindra sfiora il podio con Wehrlein, sfortunato d’Ambrosio

Bella rimonta del belga

Mahindra Racing centra il quarto posto con Pascal Wehrlein nell'ePrix di Formula E a Monaco, con d'Ambrosio che sfiora la zona punti.
Formula E | Mahindra sfiora il podio con Wehrlein, sfortunato d’Ambrosio

Un weekend di alti e bassi per Mahindra Racing a Monte Carlo: Pascal Wehrlein sfiora il podio nell’ePrix di Monaco di Formula E, dopo essere scattato dal 2° posto, mentre Jérôme d’Ambrosio è fuori di un soffio dalla zona punti, classificandosi solo all’11° posto.

Wehrlein sfiora di pochissimo il podio a Monaco

Una location magica e ricca di storia quella in cui hanno corso i protagonisti della serie elettrica, dove la Formula 1 corre da sempre e teatro di sfide memorabili. Dopo un anno di assenza, si è svolta l’edizione di quest’anno e Mahindra era alla ricerca di un risultato importante, per continuare a mantenere vive le speranze di poter puntare al successo finale in entrambe le classifiche. Purtroppo, la sorte ha voluto che anche questa volta d’Ambrosio venisse sorteggiato proprio nel primo turno delle qualifiche, e infatti non è andato oltre la 16a posizione, diventata poi 19a in virtù di una penalità ricevuta nella gara precedente. In gara, l’italo-belga ha fatto il possibile e alla fine, grazie anche alla penalizzazione di due rivali, si è classificato 11°, appena fuori dalla zona punti. Wehrlein ha vissuto invece un week-end positivo, tagliando il traguardo in 4° posizione, anche se il risultato gli ha lasciato un po’ di rammarico, perché avrebbe potuto concludere sul podio al 2° posto se non fosse stato per un errore allo start. Ciò nonostante, il tedesco ha segnato il giro più veloce, guadagnando un punto extra utilissimo ai fini della classifica.

La situazione in classifica

Tra i costruttori, Mahindra è ora al 4° posto, mentre d’Ambrosio è 7° in quella piloti, con Wehrlein 12° e con una gara in meno all’attivo. Il prossimo appuntamento sarà in Germania, a Berlino, il 25 giugno.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati