Lamborghini Super Trofeo Europe | Silverstone, Gara 1 e 2: Imperiale sfiora l’en-plein, Bonaldi prima in classifica

Vittoria per Bonaldi nella prima manche

È scattata a Silverstone la stagione 2019 del Lamborghini Super Trofeo, con due gare scoppiettanti.
Lamborghini Super Trofeo Europe | Silverstone, Gara 1 e 2: Imperiale sfiora l’en-plein, Bonaldi prima in classifica

Due gare ricche di sorprese e di emozioni quelle viste a Silverstone, primo round del Lamborghini Super Trofeo Europe. Con un numero davvero nutrito di iscritti divisi in quattro classi, Imperiale Racing ha dominato sia in Gara 1 che in Gara 2, ma nella prima un contatto fra i due equipaggi ha regalato la vittoria a Bonaldi Motorsport.

Lamborghini Super Trofeo Europe – Silverstone, Gara 1: la cronaca

Una vittoria importante sulla propria pista di casa per Jack Bartholomew e Stuart Middleton, che hanno aperto la stagione del monomarca. L’equipaggio del team Bonaldi Motorsport ha concretizzato il tutto quando mancavano soltanto quattro minuti allo scadere del tempo utile, approfittando di una Safety Car e poi di un contatto tra Kikko Galbiati e il proprio compagno di squadra Karol Bass. Altra sorpresa sono stati Davide Venditti ed il rientrante Alberto Di Folco, protagonisti di una consistente rimonta che gli hanno consentito di agguantare alla fine il 2° posto assoluto ed il 1° della Pro-Am con il team Target Racing. Secondi nella stessa classe hanno concluso Shota Abkhazava e Harald Schlegelmilch (ArtLine Team Georgia), al traguardo quarti. Terzo posto assoluto per Sergei Afanasiev ed il rookie Danny Kroes, secondi tra i Pro ancora con i colori di Bonaldi Motorsport, mentre Galbiati e Vito Postiglione (che erano partiti dalla pole) hanno completato il podio di classe, chiudendo quinti. Buona la prova di Nicolas Gomar, leader della classe Am con la vettura della AGS Events. Esordio e vittoria nella Lamborghini Cup per i fratelli Benoît e François Semoulin, con Semspeed.

Lamborghini Super Trofeo Europe – Silverstone, Gara 2: la cronaca

Imperiale Racing si riprendere la rivincita in Gara 2, centrando una magnifica doppietta. Basz e Bartosz Paziewski hanno preceduto Postiglione e Galbiati, rimediando così al disastroso finale di sabato. Salgono sul podio Bartholomew e Middleton, confermando la vetta della classifica nella classe Pro e precedendo sul traguardo Afanasiev e Kroes. Nella Pro-Am, doppietta di Di Folco e Venditti: il primo è stato bravo a guadagnare una posizione al via risalendo 2; mentre un brivido per il suo compagno che, dopo la sosta, è finito in testacoda, perdendo la leadership a favore di Abkhazava e ritornando al comando nella sua classe proprio nelle fasi conclusive. A concedere il “bis” è stato anche Gomar, ancora primo in Am, così come i fratelli Semoulin nella Lamborghini Cup.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Endurance & GT

Commenti chiusi

Articoli correlati