IndyCar | Indianapolis GP, Gara: risorge Pagenaud sotto la pioggia

Dopo un anno e mezzo a secco di vittorie

Simon Pagenaud fa suo il Gran Premio d'Indianapolis della IndyCar Series, disputato sotto la pioggia.
IndyCar | Indianapolis GP, Gara: risorge Pagenaud sotto la pioggia

Ritorna finalmente al successo Simon Pagenaud, a secco di vittorie nella IndyCar Series dall’ultima gara della stagione 2017 a Sonoma. Il francese si è imposto negli ultimi giri del Gran Premio di Indianapolis, corso sullo stradale del catino americano che anticipa la 500 Miglia di Indianapolis.

IndyCar – Indianapolis GP, Gara: Pagenaud beffa Dixon

L’alfiere di Roger Penske ne aveva di più sotto la pioggia e ha raggiunto in breve tempo il leader Scott Dixon, rimasto sempre tra le posizioni di vertice finché non ha dovuto cedere il passo al suo rivale. Pagenaud rilancia così un anno davvero sottotono, dimostrando tanta stoffa in una giornata che ha visto molte sorprese e tanti protagonisti in difficoltà. Grandissima prestazione per Jack Harvey, 3° dopo una corsa che lo ha visto sempre in alto e che premia il suo coraggio, ma è da far notare anche il 4° posto di Matheus Leist, che ha preceduto nell’ordine Spencer Pigot, Ed Jones e Will Power. Anche stavolta sfugge la prima affermazione per Felix Rosenqvist, poleman nelle qualifiche di ieri ma sprofondato al secondo restart e mai al passo con i più veloci; alla fine lo svese ha chiuso 8°, mentre a completare la top-10 ci sono Graham Rahal e Santino Ferrucci.

IndyCar – Indianapolis GP, Gara: passo falso per tanti protagonisti

Come già detto, tante sventure per diversi big: Alexander Rossi si è classificato 22° e con 4 giri di ritardo a causa di una tamponata ricevuta da Patricio O’Ward nei primi momenti di gara, mentre Helio Castroneves è rimasto bloccato nella ghiaia dopo essere uscito dai box, ritornando in pista nelle ultime posizioni. Colton Herta continua la sua striscia negativa, finendo in testacoda al 24° giro con conseguente urto di Ryan Hunter-Reay e di James Hinchcliffe. Ritirato Marcus Ericsson, dopo aver distrutto la vettura nel muro dell’ultima curva. Josef Newgarden rimane ancora in cima alla classifica, sebbene abbia concluso 15°.

IndyCar Series – INDYCAR Grand Prix 2019, Gara: classifica

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Formule

Commenti chiusi

Articoli correlati