IRC | Trofeo Twingo R1, si riparte dal Rally Piancavallo: tutti all’inseguimento di Catalini

Gli equipaggi su Twingo R1 al via al Rally Piancavallo

Torna l'appuntamento con il Trofeo Twingo R1, il monomarca che si corre nell'International Rally Cup: ecco chi vedremo al via del Rally Piancavallo, secondo round dell'IRC
IRC | Trofeo Twingo R1, si riparte dal Rally Piancavallo: tutti all’inseguimento di  Catalini

Parte oggi la trentatreesima edizione del Rally Piancavallo, seconda tappa dell’International Rally Cup: in questo weekend affollato di eventi motorsportivi la prova dell’IRC 2019 si ritaglia il proprio spazio con un programma di prove speciali tra oggi e domani. Associato al Piancavallo ritorna anche il Trofeo Twingo R1, anch’esso al suo secondo appuntamento stagionale.

Trofeo Twingo R1, gli equipaggi al Rally Piancavallo

Saranno quatto gli equipaggi della piccola targata Renault, tra cui i vincitori del primo round 2019 di scena al Rally Appennino Reggiano (sempre inserito all’interno dell’IRC), ovvero Gabriele Catalini e Michael Salotti della scuderia Costa Ovest. Dalla partenza alle 15:30 da da piazza Italia a Maniago, in provincia di Pordernone, scatteranno i Lanteri, Lorenzo e Davide, diretti inseguitori dei primatisti nella classifica del Twingo R1: il duo della scuderia La Superba è infatti attualmente secondo a quota 27,5 punti.

Inoltre partiranno anche Giovanni Pelosi e Giancarla Guzzi per la ASD G.R. Motorsport, mentre la start list del Trofeo Twingo R1 si completa con Matteo Ceriali e Margherita Ferraris Potino, equipaggio in forze alla Meteco Corse.

Saranno in tutto nove le prove speciali che affronteranno i concorrenti, con la chiusura sempre in Piazza Italia a Maniago, domani alle 17:10 con la cerimonia del podio. Nella sfida principale per la classifica assoluta assisteremo ad un duello tra le Ford Fiesta WRC e le Skoda Fabia R5, che si affronteranno (assieme alle altre categorie, tra cui il monomarca Renault) lungo 127 km competitivi.


Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Monomarca

Commenti chiusi

Articoli correlati