Formula E | Monaco ePrix 2019: anteprima e orari del weekend

Dopo due anni di assenza

La Formula E ritorna a Monaco per il nono appuntamento stagionale, che ha visto sino ad ora ben otto vincitori diversi.
Formula E | Monaco ePrix 2019: anteprima e orari del weekend

Dopo due anni di assenza dal calendario, torna l’ePrix di Monaco, ospitavo ovviamente sulle stradine di Monte Carlo. Con il successo di Parigi, Robin Frijns è balzato al comando della classifica, seguito da André Lotterer che cerca disperatamente la prima vittoria nella serie elettrica.

Formula E, Monaco ePrix: programma ed orari

Sabato 11 maggio
07.30 – Prove Libere 1 (45 minuti)
10.00 – Prove Libere 2 (30 minuti)
11.45 – Qualifiche
12.30 – Super Pole
16.33 – Gara (45 minuti + 1 giro)

Le qualifiche e la gara saranno in diretta sulle reti Mediaset.

Formula E, Monaco ePrix: anteprima del weekend

Otto vincitori diversi nelle otto gare sin qui disputate, che hanno visto diversi piloti scambiarsi la prima posizione nella classifica. Stavolta è Frinjs a presentarsi davanti a tutti, complice il successo nel caos di Parigi che ha visto protagonista la pioggia e la grandine. Attenzione a Lotterer, che ha ancora fame di vittoria dopo averla sfiorata per ben due volte di seguito, ma dietro ci sono António Félix da Costa e Lucas di Grassi a pressarlo: il portoghese ha potuto contare fino ad ora del FanBoost – e con tutta probabilità lo avrà anche a Monaco –, mentre il brasiliano può giocarsi la maggior esperienza nel circuito cittadino, complici anche i due secondi posti raccolti nelle due edizioni della gara. Jérôme d’Ambrosio deve invece rifarsi del ko in Francia, dopo essere sprofondato al 5° posto nella graduatoria assieme a Mitch Evans, 7° dietro a Jean-Éric Vergne. Potrebbe essere una buona occasione per Sébastien Buemi di rilanciare la stagione, tornando da Spa-Francorchamps come vincitore della 6 Ore e del titolo Costruttori con Toyota e contando delle due vittorie colte nel 2015 e nel 2017.

Il circuito di Monaco, che prevede l’utilizzo di una metà del tracciato di Formula 1, avrà per la prima volta l’Attack Mode, posto tra le curve 4 e 5 – quindi tra la chicane del porto e la Tabaccaio –, anche se si era inizialmente pensato alla pit-lane a causa dell’assenza di vie di fuga e alla natura delle anguste strade.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati