W Series | Hockenheim, Qualifiche: prima “storica” pole position per Chadwick

La britannica ha dominato le prove

Jamie Chadwick, dopo aver dominato le libere, ha conquistato la prima pole position della W Series, protagonista a Hockenheim.
W Series | Hockenheim, Qualifiche: prima “storica” pole position per Chadwick

Una pole position “storica” quella segnata da Jamie Chadwick a Hockenheim: si tratta della prima per la W Series, la serie tutta al femminile che vede come protagoniste solamente ragazze. Un progetto che si è concretizzato proprio con l’avvio del primo appuntamento stagionale.

W Series – Hockenheim, Qualifiche: Chadwick imprendibile

Quasi scontato il risultato delle qualifiche: la britannica era stata la più veloce anche nelle due sessioni di prove libere di ieri, dimostrando fin da subito di avere un ottimo passo sul tracciato tedesco, adattandosi benissimo sulle Tatuus T-318 gestite da Hitech GP. Un po’ sottotono il resto del gruppo, tutto ritrovatosi con una pista bagnata e condizioni difficili: Fabienne Wohlwend è seconda con ben due secondi di distacco dalla pole – 2’00”624 contro l’1’58”894 della Chadwick –, peggio per Sarah Moore classificatasi terza con tre secondi di ritardo. Seguono in classifica Emma Kimilainen, Marta Garcia, Alice Powell (finita nella sabbia a due minuti dalla fine, scatenando la bandiera rossa) e la nostra Vicky Piria, unica italiana presente nel campionato. Solamente ottava Beitske Visser, che ha accusato un problema al proprio turbo che non le ha permesso di dare il 100%, relegandola a lungo ai box. Completano la top-10 Esmee Hawkey e Gosia Rdest.

W Series – Hockenheim, Qualifiche: gruppone molto unito

Non troppo lontane il resto del gruppone: Jessica Hawkins è 11esima per soli due decimi di differenza dalla Rdest. Anche Caitlin Wood, Sabré Cook, Megan Gilkes, Naomi Schiff e Tasmin Pepper hanno margini minimi, mentre Miki Koyama più in difficoltà, costretta a condividere l’ultima fila con Shea Holbrook – quest’ultima lontana per quasi ben nove secondi dalla vetta.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Monomarca

Commenti chiusi

Articoli correlati