WTCR | Race of Hungary, Gara 3: Tarquini s’impone davanti a Michelisz

Ritirato Guerrieri

Gabriele Tarquini chiude il weekend del FIA WTCR in Ungheria con la vittoria in Gara 3, davanti a Norbert Michelisz.
WTCR | Race of Hungary, Gara 3: Tarquini s’impone davanti a Michelisz

Un Gabriele Tarquini irresistibile in Gara 3 del FIA WTCR all’Hungaroring: l’italiano, campione del mondo in carica, ha vinto l’ultima corsa del weekend ungherese, rimediando al ritiro in Gara 2 e guidando la doppietta Hyundai che ha visto salire sul podio anche Norbert Michelisz.

FIA WTCR – Race of Hungary, Gara 3: Tarquini guida la doppietta Hyundai

Nonostante le difficoltà, “Cinghio” ha tirato fuori tutta la sua grinta e, sfruttando anche un problema sulla Honda Civic Type R TCR di Esteban Guerrieri che si trovava in testa fino al 3° giro, ha portato a casa una bellissima vittoria per la Hyundai. Dietro all’abruzzese troviamo Michelisz, scattato malissimo dalla pole position ma poi bravo a coprire le spalle al compagno di squadra dopo la prima neutralizzazione. Yann Ehrlacher e Thed Björk hanno colto invece il 3° e il 5° posto per Cyan Racing, in una gara conclusasi dietro alla Safety Car che ha avvantaggiato il francese, che ha sopravanzato Mikel Azcona 4° con la CUPRA Léon TCR. Tutt’altra storia Yvan Müller e Andy Priaulx, col primo che ha colpito il britannico alla curva 4 e buttandolo fuori dalla zona punti. Solamente 6° Néstor Girolami dopo le due vittorie, seguito da Rob Huff, Augusto Farfus, Nick Catsburg e Jean-Karl Vernay.

FIA WTCR –
Race of Hungary, Gara 3:

Tornando a Guerrieri, l’argentino ha terminato la gara al 12° giro contro le barriere a causa di un guasto ai freni, che lo tolgono così dalla vetta della classifica piloti. Anche Kevin Ceccon è stato costretto al ritiro, anche lui finito nelle barriere, rovinando l’anteriore e subendo poi un problema tecnico.

WTCR – Race of Hungary 2019, Gara 3: classifica

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Notizie

Commenti chiusi

Articoli correlati