Suzuki Rally Cup | Seconda tappa del girone CIWRC al Rallye Elba

Il punto sul Suzuki Rally Cup

Il Suzuki Rally Cup fa tappa al Rallye Elba, secondo appuntamento del Campionato Italiano WRC: facciamo il punto sul monomarca che attualmente vede in testa Fabio Poggio
Suzuki Rally Cup | Seconda tappa del girone CIWRC al Rallye Elba

Secondo appuntamento per il Suzuki Rally Cup abbinato al girone del Campionato Italiano WRC: dopo il Rally 1000 Miglia, ora tocca al Rallye Elba, che scatterà tra due giorni sugli asfalti dell’isola toscana.

La situazione attuale del Suzuki Rally Cup 2019

Il monomarca con protagoniste le Suzuki Swift R1 è attualmente dominato da Fabio Poggio, trionfatore in entrambi i round del girone CIR e attualmente primo nella classifica del campionato con 40 punti. Il portacolori del team Alma Racing è partito con il piede giusto al Rally Il Ciocco, primeggiando con la Boosterjet 1.0 con alla destra Valentina Briano, ma nel successivo appuntamento a Sanremo si è superato.

Rispetto alla prova nella Garfagnana, dove abbiamo assistito ad una lotta testa a testa incerta sino all’ultima speciali con avversari del calibro di Simone Rivia e Fabio Treccani, in Liguria Poggio e la sua copilota per quella occasione Martina Balducchi dalla PS3 in poi prendono il volo, scalzano Danilo Costantino con Alessandro Parodi e dominando in lungo e in largo, vincendo la lunga Mini Ronde notturna ed altre speciali (tra cui la Power Stage, con tanto di punti extra in ottica classifica) ed avendo la meglio sia sugli avversari che sulle avverse condizioni meteo, che hanno reso più imprevedibile e di difficile lettura la gara.

Attualmente troviamo in seconda posizione del Suzuki Rally Cup Corrado Peloso, vincitore uscente del monomarca, reduce dal quarto posto al Ciocco e il terzo a Sanremo e a sedici lunghezze di distanza da Poggio. All’Elba gli toccherà segnare una prestazione di spessore per evitare che il rivale savonese allarghi il solco in classifica. Nella top five troviamo poi Andrea Scalzotto, terzo con lo stesso piazzamento sia al Ciocco che al 1000 Miglia, e capace quindi di dare prova di una certa continuità; poi al quarto posto dell’attuale classifica si posiziona Simone Rivia, che ha sofferto qualche problema di set-up al Sanremo, mentre al quinto troviamo il veterano Sergio Denaro, sempre più a suo agio con la Suzuki Swift 1.6 Sport, adattata al suo tipo di guida nel corso degli anni ed autore di un ottimo secondo posto a Sanremo, dietro Poggio.

Nel resto della top ten della Suzuki Rally Cup citiamo in ordine sparso il giovane Emanuele Rosso, quinto in Liguria e sesto in classifica assieme ad Andrea Iacconi e Simone Borgato: il pilota di Meteco Corse è un debuttante del monomarca e ha pagato un po’ di inesperienza al Sanremo, soprattutto per quanto riguarda le scelte di set-up da adattare alle mutevoli condizioni meteo. Tuttavia Rosso è riuscito comunque a terminare in maniera onorevole la gara, mostrando sprazzi di buon talento.

La top ten si chiude con Stefano Martinelli, anch’egli reduce da una prova nel Ponente ligure un po’ azzoppata da scelte di assetto. Al Rally 1000 Miglia segnaliamo invece la bella affermazione di Simone Goldoni, capace di migliorare le proprie prestazioni speciale dopo speciale sino al dominio nella seconda giornata, che lo ha portato alla vittoria.

Suzuki Rally Cup 2019: la classifiche prima del Rallye Elba

-Piloti, Girone CIR:

1. Poggio Fabio punti 40;

2. Peloso Corrado 24;

3. Scalzotto Andrea 23;

4. Rivia Simone 20;

5. Denaro Sergio 20;

6. Iacconi Andrea, Rosso Emanuele e Borgato Simone 8;

9. Soliani Marco 7;

10. Martinelli Stefano e Costantino Danilo 7;

12. Strabello Stefano 6;

13. Fichera Giorgio e “Pinopic” 5;

15. Lunelli Rino 2.

-Under 25: 1. Scalzotto Andrea 23; 2. Rosso Emanuele e Borgato Simone 8; Strabello Stefano 6.

-Navigatori, Girone CIR: 1. Iguera Massimo punti 24; 2. Cazzador Daniele, Briano Valentina e Treccani Fabio 20; 5. Argentin Marco, Biagi Nicola e Ferrari Andrea 8; 8. Grilli Federico, Guzzi Giancarla e Parodi Alessandro 7; 11. D’Ambrosio Sofia e De Paoli Marta 6; 13. Duro Simona e Barbaro Giovanni 5; 15. Morelli Valentino 2

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati