Formula E | ePrix Parigi 2019: anteprima e orari del weekend

Ci sarà un ottavo vincitore?

La Formula E si trasferisce da Roma a Parigi per l'ottavo appuntamento stagionale, con d'Ambrosio leader in classifica.
Formula E | ePrix Parigi 2019: anteprima e orari del weekend

La Formula E ritorna a Parigi per il classico ePrix francese, presente nel calendario dalla stagione 2015-16. Dopo il round di Roma, Jérôme d’Ambrosio è tornato al comando ai danni di António Félix da Costa, mentre tra i costruttori è DS Techeetah davanti a tutti, davanti a Envision Virgin Racing e Audi.

Formula E, Parigi ePrix 2019: programma ed orari

Venerdì 26 aprile
15.30 – Shakedown (30 minuti

Sabato 27 aprile
07.30 – Prove Libere 1 (45 minuti)
10.00 – Prove Libere 2 (30 minuti)
11.45 – Qualifiche
12.30 – Super Pole
16.00 – Gara (45 minuti + 1 giro)

Formula E, Parigi ePrix 2019: anteprima del weekend

Fino ad ora, ben sette vincitori diversi su sette gare disputate: un record per la Formula E, che si dimostra essere un campionato molto variegato e competitivo. Due settimane fa, nell’ePrix di Roma, è stato Mitch Evans ad alzare la coppa del vincitore, la prima per il Panasonic Jaguar Racing; il neozelandese si trova ora al 4° posto nel campionato con 61 punti, 4 in meno di Jérôme d’Ambrosio – ritornato in testa proprio in Italia – e 3 in meno di António Félix da Costa, 2°. André Lotterer, beffato da Evans nella città capitolina, è comunque 3° ma alla ricerca del primo e sospirato successo nella serie elettrica. Solamente 7° il campione Jean-Éric Vergne, fuori dalla top-10 a Roma ma ancora vicino nella graduatoria ai primi; occhio di riguardo verso Nissan e.dams, con Oliver Rowland e Sébastien Buemi che stanno pian piano recuperando buoni risultati rispetto all’inizio dell’anno, così come Stoffel Vandoorne che, con una monoposto non certo competitiva, è arrivato 3°.

Lo scorso anno fu il padrone di casa Vergne a conquistare il successo, precedendo Lucas di Grassi e Sam Bird nella classifica. Anche Buemi e Lotterer colsero la top-10, precisamente terminando al 5° e al 6° posto. Chi potrebbe partire in svantaggio è d’Ambrosio, ma la Mahindra è tutta un’altra cosa rispetto alla Dragon Racing che guidò nel 2018.

Formula E | ePrix Parigi 2019: anteprima e orari del weekend 5.00/5 (100.00%) 1 vote
Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati