CIR

CIR | Debutto vincente per Ciuffi e Gonella al Rallye Sanremo: secondo successo per Peugeot nel 2RM [FOTO]

Seconda vittoria per Ciuffi e Gonella nel CIR 2019

Nel CIR Due Ruote Motrici prosegue la striscia di vittorie per l'equipaggio Peugeot Italia: Tommaso Ciuffi e Nicolò Gonella, seguiti da Andreucci, vincono al Rallye Sanremo

L’avventura nel Campionato Italiano Rally da equipaggio ufficiale Peugeot Italia prosegue sulla giusta strada per Tommaso Ciuffi e Nicolò Gonella. I due, che competono nella categoria delle Due Ruote Motrici, afferrano la vittoria anche al Rallye Sanremo, dopo il successo al precedente Ciocco.

Il Rallye Sanremo di Ciuffi e Gonella

I due giovani rallisti, seguiti come sempre dal coach nonché Ambasciatore Motorsport per Peugeot Italia Paolo Andreucci, hanno confermato il buon passo messo in luce nello scorso appuntamento del CIR con la 208 R2B, seguendo inoltre i consigli dell’undici volte campione Tricolore (in particolare sul set-up della vettura e la migliore scelta dei pneumatici, aspetto quest’ultimo cruciale nel weekend climaticamente incerto vissuto a Sanremo, che rendeva ulteriormente insidiosi gli asfalti di gara) ed evitando errori soprattutto dovuti alla deconcentrazione, o ad un eventuale eccesso di sicurezza.

Partiti subito alla grande piazzandosi immediatamente al primo posto nel 2RM, Ciuffi e Gonella abbandonano la vetta solo nel lasso di tempo tra la PS5 e la PS7, per poi ritornare leader e concludere inoltre tredicesimi assoluti. La stagione non è ancora entrata nel vivo ed è ancora lunga anche per il 2RM, ma il dominio Peugeot – dopo i successi negli anni scorsi con Andreucci nelle R5 – prosegue anche con le vetture a trazione non integrale, con un equipaggio che si sta dimostrando abile e scafato nonostante la giovane età: se non è allarme rosso per gli avversari che rischiano un campionato anestetizzato, poco ci manca.

Le dichiarazioni di Ciuffi ed Andreucci

Ciuffi, a fine gara, è estasiato: «Che dire… spettacolo! Siamo davvero molto contenti e sollevati per aver portato a casa questa seconda vittoria nel campionato italiano Due Ruote Motrici». Entrando nel dettaglio, il pilota toscano spiega la sua gara: «Fin dall’inizio del venerdì, alla prova spettacolo, abbiamo trovato subito il feeling giusto con il set-up dell’auto per questa gara. Per me era la prima volta a Sanremo e devo dire che mi sono preparato bene, volevo affrontarla nel migliore dei modi, ben consapevole delle potenzialità della mia 208 R2B ma anche dei pericoli che, complice anche il meteo variabile, queste prove speciali potevano dare». Ma alla fine per Ciuffi e Gonella è andato tutto per il meglio: il pilota ne approfitta quindi per i doverosi ringraziamenti. «Un grosso grazie alla squadra che ci ha dato il supporto tecnico ideale per settare al meglio l’auto ed un grazie a Paolo per i preziosi consigli sulla scelta delle gomme e delle regolazioni degli ammortizzatori».

A proposito di Andreucci, il veterano plurivincitore del CIR si congratula per l’«ottimo lavoro» con i suoi giovani assistiti, perché «hanno saputo interpretare bene fin dall’inizio questo appuntamento per loro nuovo. Hanno amministrato una gara non semplice, con l’aggravante del meteo bizzarro, come da tradizione sanremese». E proseguono le lodi: «Sanno ascoltare e farsi consigliare, cosa non comune a tutti, è evidente che vogliono crescere e dimostrare di valere, ci stanno riuscendo. Tommaso sta riuscendo a gestire bene la pressione e ha dimostrato di saper tenere un ottimo ritmo. Ora tocca far bene al Targa Florio».

Al momento Ciuffi è primo nella classifica piloti del 2RM con 30 punti, sei in più di Luca Panzani, mentre Peugeot conduce tra i costruttori, sempre nella categoria, con 48 punti, seguita da Ford a dieci lunghezze di gap.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in CIR

Commenti chiusi

Articoli correlati