F4 Italia | Chiuse le iscrizioni per la stagione 2019: 37 piloti e 14 team confermati

Un successo di numeri

Italian Formula 4 Championship Powered by Abarth conferma il suo successo con l'alto numero di iscritti alla stagione 2019.
F4 Italia | Chiuse le iscrizioni per la stagione 2019: 37 piloti e 14 team confermati

Si sono chiuse ieri le iscrizioni per la stagione 2019 dell’Italian Formula 4 Championship Powered by Abarth. Davvero enormi i numeri per quest’anno: al via ci saranno ben 37 piloti per 14 team, a dimostrazione della validità del campionato per i giovani talenti emergenti con il sogno di approdare in Formula 1.

I numeri del campionato 2019

A fronte di un numero di richieste superiori, la lista è stata chiusa toccando (quasi) quota 40. Un vivaio di giovani talenti quello della Formula 4 italiana di quest’anno, che rappresenta un ricco bacino di piloti che, tra l’altro, avrà al proprio fianco la nuova Formula Regional, uno step graduale tra Formula 4 e Formula 3 messo in piedi dalla FIA, che ha concesso proprio la licenza di campionato internazionale. Un campionato che attira non solo per l’organizzazione ma anche per la proposta del prossimo futuro, con una Regional pronta a esordire. Se l’elenco dei piloti risulta veramente importante, anche quello dei team non è da meno, con 14 squadre confermate al via. Team italiani, come la Prema Powerteam – vincitrice lo scorso anno – e la relativa Abu Dhabi Racing by Prema, BVM Racing, Bhai Tech Racing, DRZ Benelli, Cram Motorsport, Antonelli Motorsport, Scuderia DF Corse by Corbetta, e straniere, come BWT Muecke Motorsport, Van Amersfoort Racing, US Racing, Jenzer Motorsport, AS Motorsport e R-ace GP. Da segnalare che sono ben 19 le nazionalità dei driver, a conferma della caratura globale.

Al fianco della Formula Regional

Un pacchetto organizzativo che team e piloti potranno ritrovare appunto il prossimo anno nella Formula Regional, con, tra l’altro, anche una vettura realizzata dalle stesse aziende presenti in F.4: scocca Tatuus, pneumatici Pirelli e motore Alfa Romeo, dello stesso gruppo industriale di Abarth, e standard di sicurezza altissimi, pari a quelli della F.3.

Italian Formula 4 Championship Powered by Abarth: entry list

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Formula 4

Commenti chiusi

Articoli correlati