WRC | Riviviamo lo shakedown (vinto da Meeke) che apre il Tour De Corse 2019 [VIDEO]

I risultati dello shakedown del Tour De Corse

Comincia il Tour De Corse con il consueto shakedown, dominato da Kris Meeke. Ottime le Toyota, Ogier c'è, rincorrono le Hyundai: il video
WRC | Riviviamo lo shakedown (vinto da Meeke) che apre il Tour De Corse 2019  [VIDEO]

Comincia il quarto appuntamento del WRC 2019, di scena sugli asfalti del Tour De Corse: stamattina si è corso lo shakedown di Sorbo Ocagnano da 5,39 km, in cui si sono distinte le Toyota: lo squadrone di Tommi Mäkinen continua a dar prova di una certa superiorità, ma Citroen con Sébastien Ogier non molla.

I piazzamenti dello shakedown

Ovvio che uno shakedown non esaurisce il weekend di gara che ci appresteremo ad assistere da domani, però ancora una volta le Yaris WRC si sono dimostrate le vetture più competitive di stagione. Kris Meeke, sempre più a suo agio in Toyota Gazoo Racing e con una vettura che ha sperimentato un nuovo tipo di ammortizzatore, conquista il miglior tempo nel primo, secondo e terzo giro culminando con un riscontro cronometrico 3:46.7, e con un vantaggio di 0,9 secondi su Ogier. Per comprendere la superiorità di Toyota aggiungiamo che sul podio sale anche l’attuale leader del campionato, Ott Tanak, a 1,4 secondi dal compagno di squadra (miglior tempo ottenuto nel primo giro) e citiamo anche il quinto posto di Jari-Matti Latvala a 2,3 secondi.

Ogier invece nei primi due giri ottiene tempi tra i più alti del podio per limare il suo riscontro cronometrico al terzo passaggio, mentre il suo compagno di squadra Esapekka Lappi si ferma al settimo posto. In ogni caso Citroen Total WRT c’è e soprattutto c’è il sei volte campione del mondo, che ha dimostrato di poter stare al passo delle Toyota.

Faticano invece le Hyundai: Dani Sordo, pilota confermato dal team di Andrea Adamo al posto di Andreas Mikkelsen, vista la sua propensione per l’asfalto, è quarto a 2,2 secondi di ritardo, segno tangibile del suo feeling con questo tipo di fondo. Thierry Neuville, invece, è solo nono con 3,4 secondi di ritardo ed il miglior tempo registrato al quarto giro; il belga è preceduto in classifica dal compagno di squadra Sébastien Loeb, ottavo con il miglior crono anche per lui al quarto passaggio.

Per quanto riguarda M-Sport, Elfyn Evans è sesto, mentre Teemu Suninen è decimo. Si distingue all’undicesimo posto un pilota iscritto al WRC2, ovvero Eric Camilli sulla sempre più performante Volkswagen Polo GTI R5: il francese esordisce nella stagione conquistando subito un buon risultato, sebbene siamo appena allo shakedown, e mostrando come i piloti di casa possano trovarsi a loro agio sugli asfalti. Dodicesimo assoluto Nikolay Gryazin su Skoda Fabia R5, mentre tredicesimo si piazza il miglior pilota nel WRC2 Pro in questa prova mattutina, ovvero Kalle Rovanpera (Fabia R5), che precede il collega di categoria Lukasz Pieniazek, su Ford Fiesta R5.

Domani si comincia con la gara vera e propria, a partire dalle ore 08:29: qui il programma completo del Tour De Corse 2019, e le informazioni su come vederlo in tv e sul web.

Tour De Corse 2019, shakedown: la classifica

POS.PILOTAVETTURATEMPO
1.Kris MeekeToyota Yaris3min 46.7sec
2.Sébastien OgierCitroën C3+ 0.9sec
3.Ott TänakToyota Yaris+ 1.4sec
4.Dani SordoHyundai i20+ 2.2sec
5.Jari-Matti LatvalaToyota Yaris+ 2.3sec
6.Elfyn EvansFord Fiesta+ 2.5sec
7.Esapekka LappiCitroën C3+ 2.7sec
8.Sébastien LoebHyundai i20+ 2.8sec
9.Thierry NeuvilleHyundai i20+ 3.4sec
10.Teemu SuninenFord Fiesta+ 4.6sec

Leggi altri articoli in Primo Piano

Commenti chiusi

Articoli correlati