Formula E | Piquet Jr lascia la Jaguar, in arrivo Lynn come sostituto

Il brasiliano verso le Stock Car

Panasonic Jaguar Racing ha annunciato l'addio di Nelson Piquet Jr. dalla Formula E; al suo posto arriva Alex Lynn.
Formula E | Piquet Jr lascia la Jaguar, in arrivo Lynn come sostituto

Una stagione disastrosa per Panasonic Jaguar Racing e Nelson Piquet Jr., con quest’ultimo che ha deciso di lasciare la squadra britannica di Formula E per concentrarsi sulla Stock Car brasiliana. Al posto del pilota carioca ci sarò Alex Lynn, che aveva già testato la monoposto della squadra.

Piquet lascia Jaguar per concentrarsi sulle Stock Car brasiliane

Solo un punto conquistato nelle sei gare fin qui disputate della Formula E per Piquet, che ricordiamo aver vinto il campionato elettrico nella stagione d’esordio del 2014-15 con China Racing. Il figlio del tre volte campione del mondo di Formula 1 ha deciso di abbandonare la serie e Jaguar per i pessimi risultati raccolti, puntando tutto sulle stock car in Brasile. «Mi è piaciuto lavorare con la Panasonic Jaguar Racing nella stagione e mezza trascorsa nel team, ma i risultati della Stagione 5 non hanno soddisfatto le aspettative mie e della squadra», ha dichiarato il pilota. «Continuerò il mio impegno con la Stock Car in Brasile e mi focalizzerò su questo per il 2019. Sono ancora molto appassionato della Formula E, essendo stato coinvolto sin dall’inizio della serie e avendo vinto il campionato inaugurale. Auguro a Jaguar il meglio per il resto della stagione».

Lynn ritorna in Formula E

Ora è il turno di Lynn di prendere in mano la I-Type 3, già dal prossimo appuntamento a Roma. Il 25enne aveva già corso la scorsa stagione con DS Virgin Racing e, attualmente, è impegnato con Aston Martin nella classe LMGTE Pro del FIA WEC. «Sono entusiasta di mettermi al volante della Jaguar I-TYPE 3 a Roma. Unirmi a Panasonic Jaguar Racing rappresenta una grande opportunità per me. Mi concentrerò sul lavoro con Mitch [Evans], gli ingegneri e i tecnici per garantire ottime prestazioni da qui alla fine della stagione».

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati