Formula E | Mahindra a punti nell’ePrix di Sanya torna in cima ai Costruttori

Sesto e settimo posto per i piloti Mahindra

Niente podio per Mahindra Racing, ma con Wehrlein e D'Ambrosio a punti la casa indiana torna in cima alla classifica Costruttori.
Formula E | Mahindra a punti nell’ePrix di Sanya torna in cima ai Costruttori

È stato un weekend all’insegna della costanza quello di Mahindra Racing, che con Pascal Wehrlein e Jérôme d’Ambrosio ha portato a casa punti importanti per la classifica Costruttori. Con un bottino di 14 punti la casa indiana si riporta così in cima, a pari punti con il Team Envision Virgin Racing.

Il riassunto dell’ePrix di Sanya in casa Mahindra

La gara di Sanya ha visto le due M5Electro di Mahindra protagoniste di prestazioni altalenanti nelle prove. Dopo avere stabilito l’ottimo quarto riscontro cronometrico nella seconda sessione di prove libere, D’Ambrosio non è andato oltre l’ottavo tempo in qualifica, davanti al compagno di squadra Wehrlein in nona posizione. La gara (che vi abbiamo raccontato qui) è stata proficua perché entrambi i piloti hanno migliorato la propria posizione di partenza e perché la gara è stata difficile, caratterizzata dal gran caldo e dall’umidità, oltreché rallentata da diverse bandiere gialle e da quella rossa a poche tornate dal termine, per i vari incidenti occorsi ad altri piloti.

Senza poter realmente combattere – ma riuscendo a sfruttare con arguzia le sfortune e gli incidenti altrui – D’Ambrosio ha concluso 6° e Wehrlein 7°, portando a casa rispettivamente 8 e 6 punti per la classifica Piloti e dunque un complessivo di 14 per Mahindra Racing. I quali, aggiunti ai già precedentemente raccolti, riportano il Team bianco-rosso guidato dal simpaticissimo Dilbagh Gill in vetta a 97 punti. Un pari merito temporaneo con Envision Virgin Racing e +1 su Audi Sport ABT.

La stagione di Mahindra sta dunque proseguendo in maniera positiva, nonostante qualche sfortuna di troppo come successo in Messico, dove Pascal Wehrlein ha letteralmente esaurito le batterie a pochi metri dal traguardo, finendo sesto in seguito ad una penalità inflittagli. Ma Gennaio era stato invece un mese davvero ottimo per la squadra, prima a Marrakech con la vittoria di D’Amborsio, poi a Santiago con il bel podio di Wehrlein a siglare il secondo posto (ricordiamo che il tedesco è un debuttante in questa serie, dopo il passato in Formula Uno e DTM).

Ed ora occhi puntati sull’ePrix di Roma

Il settimo appuntamento con la Formula E riguarda tutti gli appassionati italiani, perché si terrà a Roma il prossimo 13 Aprile. La squadra ha dichiarato che «È lecito aspettarsi una prova da protagonista da parte della scuderia Mahindra, in quella che rappresenta la prova di casa per Mahindra Europe».

Leggi altri articoli in Formula E

Commenti chiusi

Articoli correlati