CIR

CIR | Primi test per Campedelli e Canton sulla Fiesta R5. Ford Racing Italia impegnata anche nelle R2 e R1 [VIDEO]

Tutti gli equipaggi del CIR per Ford Racing Italia

Ecco tutto lo schieramento Ford Racing Italia per il CIR 2019: Campedelli correrà nella R5, ed ha effettuato i primi test con l'auto, mentre Panzani lotterà nella R2 e Campanaro nella R1
CIR | Primi test per Campedelli e Canton sulla Fiesta R5. Ford Racing Italia impegnata anche nelle R2 e R1 [VIDEO]

Simone Campedelli e Tania Canton hanno iniziato ad ambientarsi sulla Ford Fiesta R5 preparata e supportata da M-Sport: in vista del Rally Il Ciocco e Valle del Serchio, che si correrà nel weekend e che aprirà il Campionato Italiano Rally 2019, l’equipaggio ha compiuto i primi giri di prova sulla vettura.

I test sulla Ford Fiesta R5 per Campedelli e Canton

Il duo Orange1 Racing nella mattinata ha svolto i test con la Fiesta R5 nella zona di Orzaglia, nella Garfagnana, con l’obiettivo di togliere qualche ruggine dopo un inverno di stop, riallacciare il feeling con la vettura ed iniziare a definire il set-up. Si è trattato inoltre della prima uscita della Fiesta R5 gommata Pirelli che vedremo sulle strade del Tricolore 2019, con la nuova grafica della livrea e che porterà M-Sport a debuttare nel Campionato Italiano. Nei video che vi proponiamo potete assistere al test compiuto da Campedelli e Canton dalla prospettiva della camera on board (in testa all’articolo) e i primi commenti del pilota cesenate dopo il giro di prova effettuato (in coda all’articolo).

Ford Racing nel Due Ruote Motrici del CIR con Luca Panzani

Nel frattempo, Ford Racing Italia non sarà impegnata soltanto con il duo Orange1 Racing nelle R5, con l’obiettivo di bissare il trionfo tra i costruttori nello scorso anno e dominare anche tra i piloti: infatti la casa automobilistica americana sarà presente anche nel format del Due Ruote Motrici, sempre nei due fronti piloti / costruttori. Come vi avevamo già anticipato, saranno Luca Panzani ed il navigatore Francesco Pinelli i portacolori Ford sulla Fiesta R2, gestita dalla TH Motorsport e con il supporto di Gass Racing e con i pneumatici offerti da Hankook, partner di lungo corso del pilota toscano.

Panzani, quindi, compie il salto dalla R5, dove l’abbiamo visto l’ultima volta lo scorso anno nel CIR (a bordo della Skoda Fabia), in quello che lo stesso conduttore ha definito un «ritorno al passato»: «Sarà una dimensione nuova per me […] visto che nella categoria R2 ci ho corso non troppi anni fa con grandi soddisfazioni, diciamo che è il palcoscenico che mi ha lanciato nel tricolore – spiega Panzani, felice di poter contare ancora sul supporto di Hankook e ben lieto di correre con la Fiesta R2 – È tutto da scoprire, quello che ci attende, ci sarà da lavorare per essere pronti ai confronti più duri in un contesto estremamente competitivo come sarà il tricolore di quest’anno. Una nuova sfida che certamente mi farà acquisire esperienza e, spero, anche risultati importanti, e di questo ringrazio tutti i partner coinvolti nell’operazione, cercheremo di non disattendere le aspettative di chi ha dato fiducia!».

L’equipaggio nella R1 di Ford Racing Italia

Inoltre Ford Racing Italia correrà anche nella classe R1, delegando la Fiesta a Daniele Campanaro, con a fianco la navigatrice Irene Porcu, supportati dalla stessa struttura che si occupa dei colleghi in R2. Chiosa il National Coordinator Valentino Giorgi: «Sull’onda dei successi ottenuti in questi anni nella classe regina del Tricolore Rally, FORD Racing si avventura in una nuova sfida che va oltre all’obiettivo sportivo: il titolo due ruote motrici piloti e costruttori, ed a quello riservato alle R1. La nostra ambizione è quella di ritornare a giocare un ruolo di spicco nella categoria di base del movimento rallystico con prodotto vincente dai costi contenuti» .

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in CIR

Commenti chiusi

Articoli correlati