Peugeot Competition | Ecco i protagonisti del 208 Rally Cup TOP, al via al Ciocco

I dettagli del Peugeot 208 Rally Cup TOP

Al Rally del Ciocco debutterà la nuova stagione del Peugeot 208 Rally Cup TOP, facente parte del circuito Peugeot Competition, i trofei monomarca che compiono quarant'anni nel 2019. Ecco gli iscritti
Peugeot Competition | Ecco i protagonisti del 208 Rally Cup TOP, al via al Ciocco

La stagione 2019 segnerà il quarantennale dei Trofei Peugeot Competition, che rilanciano la propria storia ripartendo da uno dei primi monomarca del Leone che si disputerà quest’anno, nonché il più prestigioso, ovvero il 208 Rally Cup TOP al via dal Rally Il Ciocco e Valle del Serchio il prossimo weekend.

Il Trofeo mira a valorizzare i clienti sportivi di Peugeot e lanciare i talenti nel mondo dei rally (visto che in palio c’è un posto da pilota ufficiale Peugeot Sport Italia), a bordo della 208 R2B regina nelle Due Ruote Motrici dal 2013. L’anno scorso il 208 Rally Cup TOP è stato vinto dall’equipaggio Tommaso Ciuffi e Nicolò Gonella, capaci anche di vincere nel 2018 il Peugeot Competition Rally 208 ed il Competition Club: una serie di successi coronati dalla conquista di un sedile da equipaggio ufficiale per il CIR 2019, dove competeranno nella categoria delle Due Ruote Motrici.

I protagonisti del Peugeot 208 Rally Cup TOP al Ciocco

Anche quest’anno è in palio un posto da pilota e copilota ufficiale per la stagione 2020, cosa che rappresenta un incentivo in più per partecipare alla competizione: non a caso è raddoppiato il numero di iscrizioni registrate nel 2018 alla data attuale, toccando quota quaranta partecipanti che hanno sino ad oggi dato la propria adesione.

Tra questi, all’incirca dieci partiranno dal Rally Il Ciocco, e in questa start list troviamo qualche protagonista delle stagioni passate, come Davide Nicelli Jr., che da poco ha confermato il suo ritorno nel CIR e che fu terzo nel monomarca dell’anno scorso, oppure Michele Griso, Jacopo Trevisani ed il trionfatore nel Peugeot Competition Raceday 2017/2019 Alessandro Nerobutto.

Accanto alle conferme, ci saranno anche delle new entry, come Giorgio Cogni, che dalle R1 in cui ha trionfato l’anno precedente (oltre a dominare senza appello il Suzuki Rally Trophy 2018) è riuscito a fare il salto di categoria approdando alle R2; al via anche il figlio d’arte Christopher Lucchesi, Giacomo Guglielmini, già intravisto in competizioni come l’International Rally Cup e la veterana Patrizia Perosino, in corsa anche per la Coppa ACI Sport Femminile (dove affronterà la vincitrice uscente Corinne Federighi) e che come navigatrice avrà al proprio fianco la figlia, Veronica Verzoletto.

Peugeot 208 Rally Cup TOP: i dettagli del format

Il format del Peugeot 208 Rally Cup TOP prevede sei appuntamenti validi per il monomarca, abbinati ad altrettante tappe del CIR: oltre al Rally del Ciocco sono previste le tappe del Rallye di Sanremo, il Roma Capitale, il Rally Friuli Venezia Giulia, il Rally Due Valli ed infine l’unica prova su sterrato, Tuscan Rewind (qui il calendario con le date di ogni appuntamento). Per determinare la classifica finale varranno i quattro migliori risultati, compreso però l’ultimo round in Toscana, più i punti ottenuti nelle varie Power Stage. Qualora ci fosse un ex aequo, la spunterà il pilota più giovane.

Il sistema di punteggio è assegnabile ai soli iscritti, e prevede 15 punti al primo classificato, 12 al secondi, 10 al terzo, 8 al quarto, 6 al quinto, e poi sino al decimo si scala da 5 punti sino ad 1. C’è da precisare che il sistema si baserà sulle classifiche finali relative alla classe R2B di ogni appuntamento disputato. I punteggi della Power Stage riguardano i primi tre classificati della prova, sempre nella R2B, e vanno da un massimo di 3 punti ad un minimo di 1. In palio in ogni rally premi in denaro a chi salirà sui tre gradini del podio, mentre la posta in palio finale, come abbiamo detto, mette a disposizione il sedile per disputare un programma ufficiale Peugeot Sport Italia nella stagione 2020, ma solo per i conduttori Under 28.

Ricordiamo infine che, oltre al 208 rally Cup Top, il circuito del Peugeot Competition, che vanta la collaborazione di Pirelli, propone anche i monomarca del 208 Rally Cup Pro, che si disputa in abbinamento alle cinque gare dell’International Rally Cup, ed il Rally Regional Cup, aperto sia alle 208 che alle altre vetture del Leone da competizione, e riguarderà tutti gli appuntamenti del calendario nazionale rally di quest’anno.



Leggi altri articoli in Monomarca

Commenti chiusi

Articoli correlati