ERC | Parte dalle Azzorre la corsa degli equipaggi Opel Junior per il quinto titolo

I piloti in corsa sulla Opel Adam R2

Tra meno di due settimane partirà l'ERC e con esso il Campionato Europeo FIA Junior: grandi ambizioni per ADAC Opel Rally Junior Team, che tenta l'assalto al quinto titolo di categoria
ERC | Parte dalle Azzorre la corsa degli equipaggi Opel Junior per il quinto titolo

La prossima settimana partirà l’edizione 2019 del Campionato Europeo targato FIA, e con esso anche il FIA ERC3 riservato agli equipaggi Junior. Il Rally delle Azzorre del 21-13 marzo sarà anche l’occasione del debutto stagionale per l’ADAC Opel Rally Junior Team, che rinnova le proprie ambizioni per un quinto titolo di categoria.

Gli equipaggi Opel Rally Junior Team per l’ERC 2019

Il ventenne svedese Elias Lundberg e il coetaneo lussemburghese Grégoire Munster sono i due giovani piloti in corsa nel campionato continentale Junior per Opel: il primo è campione uscente nell’ADAC Opel Rallye Cup, cosa che poi gli ha aperto l’opportunità nell’Europeo, mentre il secondo ha seguito Lundberg sul podio finale dell’Opel Rallye Cup 2018 e ha già avuto modo di fare un po’ di esperienza nell’ERC al precedente Barum Czch Rally Zlín (dove correva nella categoria Under 27). Entrambi gareggeranno a bordo della Opel Adam R2, maneggevole vettura a due ruote motrici e 190 cv di potenza. Tra l’altro, non saranno gli unici esemplari della tedesca in gara, giacché altre due Adam R2 correranno per il team austriaco Stengg Motorsport (che le ha a disposizione dal 2014), sempre nel FIA ERC3 e con a bordo Simon Wagner e Roland Stengg.

La prima prova dell’Europeo Rally della FIA partirà dagli sterrati delle Isole Azzorre, per poi proseguire nella tappa successiva sempre nella zona atlantica, a Gran Canaria (ma sarà una gara su asfalto). I due tipi di fondo sono equamente distribuiti nel calendario ERC Junior, con tre prove su terra e tre su asfalto, ma la varietà di superfici non preoccupa la divisione Motorsport di Opel. «La nostra vettura ha dimostrato più volte di essere in grado di comportarsi benissimo in ogni condizione e su tutte le superfici», spiega il direttore Motorsport per Opel Jörg Schrott. «Siamo andati molto bene negli ultimi quattro anni ma non si è mai sicuri di vincere – prosegue, parlando dei successi precedenti – la concorrenza è sempre forte e la lotta sempre più serrata. A un livello così elevato, ogni errore può costare caro» .

FIA ERC3 Junior 2019: il calendario

21-23 marzo Rally delle Azzorre, Portogallo

02-04 maggio Rally delle Isole Canarie, Spagna

24-26 maggio Rally di Liepāja, Lettonia

28-30 giugno Rally della Polonia, Polonia

19-21 luglio Rally di Roma Capitale, Italia

16-18 agosto Barum Czech Rallye Zlín, Repubblica Ceca

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in FIA ERC

Commenti chiusi

Articoli correlati