CIR

CIR | Presentato il Rally il Ciocco 2019: il programma con gli orari

Programma ed iniziative del Rally Il Ciocco

Oggi a Forte dei Marmi è stato presentato il Rally Il Ciocco 2019, edizione numero 42 della prova che aprirà il Campionato Italiano Rally. Ecco i dettagli e le dichiarazioni
CIR | Presentato il Rally il Ciocco 2019: il programma con gli orari

Sarà un Rally il Ciocco e Valle del Serchio di «livello molto alto»: lo pronostichiamo da tempo e confermano gli stessi organizzatori, nel corso della conferenza stampa di presentazione della quarantaduesima edizione tenutasi oggi a Forte dei Marmi.

I grandi nomi al via del Rally Il Ciocco 2019

L’evento che apre la stagione 2019 del Campionato Italiano Rally, e che si sviluppa sul territorio toscano che abbraccia la Versilia e la Garfagnana, ripropone il percorso del 2018 che ha trovato gli apprezzamenti di pubblico ed addetti ai lavori, puntando verso una maggiore spettacolarità a favore delle televisioni e fregiandosi di una start list di assoluto livello, con equipaggi in lotta per il Tricolore composti da «nomi importanti e campioni affermati», come ha spiegato nella conferenza stampa Valerio Barsella di Organization Sport Events, la struttura che si occupa dell’organizzazione del Rally del Ciocco. «E ci saranno due team ufficiali a competere contro tante squadre di elevata professionalità – ha proseguito, andando nel dettaglio – Tra i nomi già certi ci saranno il pluricampione italiano ed europeo Luca Rossetti, pilota ufficiale Citroen Italia con la C3 R5, Simone Campedelli, con una Ford Fiesta Evo R5 proveniente direttamente dalla factory M-Sport, Giandomenico Basso, anche lui già campione italiano e internazionale, quest’anno con la Skoda Fabia R5 DP Autosport». E poi, altri nomi che vi abbiamo anticipato in questi mesi: «Dal Mondiale Rally arriva Craig Breen, pilota irlandese già ufficiale Citroen, che ha scelto il Campionato Italiano Rally, grazie al team Metior che gli metterà a disposizione una Skoda Fabia R5. Stessa vettura, con le insegne Tam-Auto, che userà Stefano Albertini, che affronta il CIR dopo i titoli tricolori nel CIWRC, mentre è attesa anche la Volkswagen Polo Gti R5 che sarà pilotata da Andrea Crugnola. Ma ci saranno altri fuoriclasse che si aggiungeranno a questa pattuglia di grandi nomi – assicura Barsella – con macchine importanti e voglia di fare bene, sulle strade del rally Il Ciocco, apprezzato da tutti».

A ciò si aggiunge il fatto che il Rally del Ciocco ha chiuso una partnership molto importante, quella con Bardahl «che quest’anno sarà title sponsor dell’evento», spiega Barsella, e che ha contribuito assieme agli altri sponsor nel lavoro organizzativo per realizzare una degna prova di apertura del CIR 2019, campionato che cerca di poter fare il salto di qualità ed essere ambito da equipaggi sempre più di spessore come avviene quest’anno. Per dirla con le parole del presidente ACI Angelo Sticchi Damiani, che ha mandato i suoi saluti alla conferenza stampa di oggi, «siamo al via di un Campionato Italiano Rally che, negli ultimi anni, è stato sempre combattuto e che ha espresso una qualità di piloti e vetture di ottimo livello, supportato da una serie di gare straordinarie, sicuramente tra le migliori a livello internazionale, per organizzazione e sicurezza. Il Rally Il Ciocco e Valle del Serchio è la prova di tutto ciò ed è soprattutto testimonianza di una continua evoluzione che ha consentito, ai migliori fra i nostri organizzatori, di raggiungere standard qualitativi di assoluta eccellenza»..

Le altre iniziative del Rally Il Ciocco 2019

Il Rally del Ciocco, ideato da Guelfo Marcucci il cui figlio, il senatore Andrea, non è potuto essere alla conferenza di oggi per impegni istituzionali improrogabili, avrà inoltre il supporto di ACI Lucca, soprattutto per quanto riguarda l’opera di educazione per la sicurezza stradale, come ha spiegato il direttore Luca Sangiorgio: «Saremo […] presenti al venerdì, prima della partenza della speciale spettacolo, con la iniziativa di guida sicura e driving test “ACI-Ready to go” insieme con l’Autoscuola Maggi di Forte dei Marmi. Questo nell’ottica di coniugare animo sportivo e educazione stradale». L’iniziativa avverrà giovedì 21 marzo (dalle 10 alle 16, completamente gratis per chi vorrà mettersi alla prova) presso la Piazza Marconi di Forte dei Marmi, e sarà aperta ai ragazzi prossimi alla patente o neopatentati per imparare a guidare anche in condizioni critiche, in un’area ovviamente delimitata e protetta. Anche quest’anno, inoltre, ACI Lucca fornirà il personale e le strutture per contribuire allo svolgimento del rally.

Prima dell’avvio della gara, nei giorni precedenti, il percorso di Forte dei Marmi continuerà la tradizione di aprirsi al pubblico per attività di intrattenimento. Come l’iniziativa Ciocco Press Race che vedrà sfidarsi un gruppo di giornalisti, poi la palla passerà agli amministratori locali e alla autorità nella gara del Rally Authority. E poi torna per il secondo anno il Ciocco Rally Kids, dedicato ai più piccolo.

Rally Il Ciocco 2019, il programma di gara con gli orari

Infine la gara vera e propria, che partirà come detto venerdì 22 marzo alle 17:15, con la cerimonia di partenza a Forte dei Marmi, a cui seguirà la prova spettacolo sul lungomare da 2,2 km, trasmessa in diretta su Rai Sport, nel corso della quale verrà omaggiato l’equipaggio locale formato da Valerio Catelani e Daniela Bertoneri, scomparso prematuramente,«con un passaggio “speciale” dei concorrenti davanti al Caffè Sambo, nel centro della nostra cittadina», ha spiegato Bersella. Finita la prova le vetture proseguiranno per il controllo orario a Viareggio.

Si riparte poi sabato 23 marzo dalle 6:30, con una maratona di ben 14 prove speciali: tre giri sulla Massa Sassorosso da circa 7 km (alle ore 7:51, ore 13:04 e 18:08) , altri tre sulla Careggine che con i suoi quasi 20 km è la più lunga del programma (ore 8:25, ore 13:38 e ore 18:42), due sulla Tereglio di 17,19 km (ore 9:51 e ore 15:05) e due sulla Renaio (14,32 km, alle ore 10:45 e ore 15:59), a cui si aggiungono i passaggi delle più brevi NoiTv (ore 9:17 e ore 11:17) e Il Ciocco (ore 14:32 e ore 16:33).

Chiusura infine per le 19:30 di sabato a Castelnuovo di Garfagnana, sede tra l’altra di Parco Assistenza e Riordini.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in CIR

Commenti chiusi

Articoli correlati